"Maratona di Valnure e Valtrebbia": domenica sport e solidarietà

Nona edizione della "Maratona di Valnure e Valtrebbia", domenica 11 aprile 2010. Gli incassi delle iscrizioni saranno devoluti all'Unicef e all'onlus Kanagà2008. L'assessore Ghioni: "Un evento dalla forte connotazione umanitaria"

Sport e solidarietà un’altra volta marceranno fianco a fianco nella nona edizione della “Maratona di Valnure e Valtrebbia” che partirà da Podenzano domenica mattina. L’evento è organizzato dall’amministrazione comunale in collaborazione con i Comuni di Vigolzone e Rivergaro, territori in cui si snoderà una parte del tracciato. «La principale finalità che ci muove è quella di allestire un evento con una forte connotazione umanitaria», afferma l’assessore allo Sport, Gianmaria Ghioni, responsabile della competizione.

DOPPIA VALENZA BENEFICA - Tutti gli incassi provenienti dalle iscrizioni saranno infatti devolute all’Unicef, che dà l’alto patrocinio alla manifestazione, e a Kani-Bonzon, Comune del Mali da otto anni gemellato con Podenzano. Nella municipalità africana, costituita da 14 villaggi popolati da genti di etnia dogon, la onlus Kanagà2008 sta infatti realizzando un pozzo per l’approvvigionamento idrico e la mensa della scuola, struttura necessaria per incentivare la frequenza scolastica in uno dei Paesi più poveri al mondo. «Con quelli che per noi sono pochi euro – spiega Ghioni – possiamo così nutrire i bambini per un intero anno. E’ per questa ragione che ci auguriamo che il ricavato superi l’ammontare delle edizioni precedenti ».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

DOPPIO APPUNTAMENTO SPORTIVO - La maratona a carattere nazionale ed internazionale aperta a tutti, il cui partner organizzativo è il Gruppo marciatori “Gelindo Bordin” di Podenzano, si snoderà lungo quattro percorsi di 5,5 chilometri, 13,5 chilometri, 21 chilometri e 42,2 chilometri. Ad essa, da quattro anni, viene accompagnata la corsa “Comune di Podenzano” di 9 chilometri, curata dal Gruppo sportivo, che ha invece carattere competitivo come stabilito dalla Federazione italiana atletica leggera. «In termini di partecipazione – dice l’assessore – l’appuntamento negli anni è cresciuto tantissimo e anche per quest’edizione è stato modificato il percorso per renderlo migliore agli occhi dei podisti. Le premesse per una buona affluenza di partecipanti ci sono un’altra volta». Chi fosse interessato avrà tempo per iscriversi fino alle 8 e 30 di domenica al Centro sportivo “G. Valla”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento