Pro Piacenza, caccia a Coralli per il reparto offensivo

Toscano di Borgo San Lorenzo, Coralli è cresciuto nell’Empoli esordendo anche nella massima serie nel 2007, per lui tante annate positive soprattutto in serie B arrivando a siglare in due stagioni (2010-2012) in terra toscana anche 33 reti

E’ Claudio Coralli il prossimo target di mercato del Pro Piacenza. I rossoneri non vogliono correre rischi in attacco cercando di affiancare ai centimetri di Pesenti un giocatore d’area in grado di garantire un buon numero di reti. Troppo fresco il ricordo delle innumerevoli difficoltà offensive della recente annata ove, al netto delle prodezze individuali di Rantier, il Pro ha sistematicamente sofferto in avanti. Nonostante la presenza di rosa di Marra, Rossini, Ferrara, Cassani e Martinez  Burzoni e Francani vogliono offrire a Pea un giocatore che possa apportare esperienza e peso offensivo. Toscano di Borgo San Lorenzo, Coralli e’ cresciuto nell’Empoli esordendo anche nella massima serie nel 2007, per lui tante annate positive soprattutto in serie B arrivando a siglare in due stagioni (2010-2012) in terra toscana anche 33 reti, poi la lunga esperienza al Cittadella nell’ultimo triennio (18 reti in B e 4 in C) dove è ritornato dopo un’annata in terza serie disputata nel 2008 con 19 reti in 29 partite. Nell’ultima stagione ha contribuito alla vittoria del campionato anche se si è trovato in parte chiuso dall’esplosione in attacco di Litteri, capocannoniere con 16 reti, che gli ha permesso di scendere in campo da titolare solo 3 volte. Su Coralli vi è l’interesse di mezza Lega Pro:Livorno, Lucchese, Viterbese, Bassano ed Andria sono sulle tracce del “Cobra del Mugello” nel caso in cui il Cittadella non scelga di prolungargli il contratto in scadenza anche in cadetteria. Il Pro Piacenza rimane alla finestra nella trattativa, pronto ad inserirsi ed a completare cosi un attacco che, sulla carta, potrebbe essere così sufficientemente competitivo per una salvezza agevole.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento