Rally: un buon ronde miniere per Stefanone-Filippini

16° posto assoluto per Stefanone-Filippini al Ronde Miniere

Foto G.B. Salomone

Buon debutto stagionale per l'inedito equipaggio Stefanone-Filippini , su Renault Clio Williams gr.A, al Ronde Miniere.
Per loro un 16° posto assoluto ed un 2° posto in classe A7 maturato in condizioni di prova speciale mutevoli, con asfalto inizialmente molto umido e scivoloso, poi nebbia e parti asciutte, insomma un bel mix di situazioni diverse in un'unica gara.
Un buon risultato nonostante non sia stato effettuato nessun test ne tantomeno lo "shakedown" pre gara.
La ps 1 "Velleia" durante il primo passaggio presenta persino parti ghiacciate, l'equipaggio EfferreMotorsport a pochi minuti dal via viene fermato in quanto la vewttura N°21 esce di strada e la prova viene percorsa in trasferimento, a loro verrà dato un tempo imposto piuttosto alto.
La ps 2 vede Marco e Riccardo fare il 20° tempo assoluto e 2° di classe , le parti ghiacciate non ci sono più ma la prova resta abbastanza scivolosa.
Il terzo passaggio vede un ulteriore miglioramento con il 16° tempo ma Stefanone-Filippini danno il meglio sull'ultimo passaggio con il 13° assoluto e il 1° tempo di classe.
Marco Stefanone: "Che gara! Non mi era mai successo che durante una speciale avessimo trovato: sole,nebbia, acqua con neve sul finale. Ci siamo divertiti molto la gara era veramente tosta, prova speciale molto bella e quando la strada si è sporcata ho migliorato la prestazione. Con Riccardo, era la prima volta che correvamo insieme, mi sono trovato benissimo e spero di correrci nuovamente. La macchina non ha avuto alcun problema ma ho fatto fatica ad adattarmi alle nuove gomme che non avevo mai usato e fare una prova in meno è stato un handicap"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento