Volley serie A1, Mc-Carnaghi Villa Cortese domina RebecchiLupa per 3 set a 1

Settima giornata di ritorno del campionato di serie A1 di volley femminile. La Rebecchi, al PalAnguissola, gioca un match di cuore contro la seconda forza del campionato, Mc-Carnaghi Villa Cortese, perdendo per 3 set a 1 (20-25, 25-23, 23-25, 20-25). Rammarico per il terzo set, quando le ragazze di Caprara sono state sul 23 pari

Un'azione di gioco di questa sera
Villa Cortese, nel primo set, scopre immediatamente le carte. Sostenuta da una marea di tifosi biancoblu - festosi e rumorosissimi - arrivati in massa al PalAnguissola, mantiene agevolmente la testa del match. 3 punti di vantaggio al primo time-out. La RebecchiLupa si riavvicina sul 10 pari, ma è un fuoco di paglia; chiude un muro imperioso di Sara Anzanello (20-25).

PAREGGIO PIACENTINO - Altra storia nel secondo set. La frazione è giocata punto a punto dalla compagine piacentina: meno distrazioni in ricezione e più incisività in attacco. È nettamente un’altra Rebecchi: più spaesate le ragazze di Abbondanza, che “s’inventano” una sfilza di errori per loro inusuale; soprattutto, è Lindsey Berg a giostrare con meno efficacia le proprie attaccanti. Villa Cortese rimane in vantaggio di poco, fino a che, sul 21 pari, c'è il sorpasso delle bluarancio. La RebecchiLupa pareggia i conti senza troppi patemi per 25-23.

SUBITO VILLA - Anche nel terzo parziale la RebecchiLupa si comporta bene. Da segnalare una schiacciata chirurgica di Beier che fa toccare la palla all'angolino del campo. Ma Villa Cortese, squadra di campionesse, non si fa intimidire e riprende le redini del gioco, rendendo la pariglia del secondo set: 23-25.

FINALE E MONOLOGO DELLE LOMBARDE - Il quarto e ultimo set è quasi un monologo lombardo: Villa Cortese parte fortissimo portandosi subito sullo 0-5, ha un momento di flessione - le bluarancio recuperano per 4-5 -, ma successivamente sciorina un assolo impressionante: l’ultima fatica si conclude per 20-25. Fa i complimenti alle piacentine la palleggiatrice americana Berg: «Ci aspettavamo una partita difficile, e così è stato. È una buona squadra la Rebecchi, e questa sera, l’ha dimostrato. A di là della nostra prestazione, che è stata al di sotto del nostro livello abituale, sono tre punti importantissimi per il proseguimento del campionato».
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento