menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rissa post partita: stangata sulla Pro Piacenza

Due anni lontani dai campi per Nani e Cipolla: 8 mesi fa aggredirono nel tunnel alcuni calciatori del Fornovo

A otto mesi dalla rissa post partita di Pro Piacenza – Fornovo, sono arrivate le sentenze del giudice sportive. Mano pesante nei confronti dei protagonisti della vicenda, Edoardo Nani e Luca Cipolla, che dovranno restare lontani dai campi di calcio per due anni.

Alla società del Pro Piacenza, per responsabilità oggetiva è stata comminata una multa di 500 euro mentre ai due giocatori è stato sanzionato l'allontanamento dai campi di gioco per 2 anni. Pena durissima per i due atleti per i quali è stata scelta una punizione esemplare.

A Nani e Cipolla è stata contestata “l'inosservanza di norme federali e comportamento contrario ai principi di lealtà, correttezza e proibità nei rapporti comunque riferibili all'attività sportiva”. I due sono stati riconosciuti colpevoli di aver colpito gli avversari Daniele Marchignoli e Matteo Rocca, l'uno con un colpo violento al volto e l'altro con una scarpata, sempre in faccia.

Responsabilità solo in parte attenuate dalla successiva ammissione delle rispettive responsabilità, con esclusione, peraltro, della volontarietà e quindi del dolo per quanto accaduto agli avversari. Morale della sentenza è stata che chi sbaglia paga, anche se pentito.

Nani è attualmente infortunato e a causa della rottura del legamento crociato, dovrà restare fuori fino a fine stagione. Cipolla invece nel frattempo si è trasferito al Calcio Spino.
Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Come apparecchiare la tavola: le regole del galateo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento