rotate-mobile
Sport

Salus et Virtus, domenica 22 marzo al Palazzetto i migliori pugili

In programma ci sono 8 incontri tra i dilettanti della società piacentina e i pugili provenienti da Piemonte e Lombardia

La grande boxe firmata Salus et Virtus Boxe ritorna al Palazzetto dello Sport di Via F.lli Alberici a Piacenza.
Domenica 22 marzo a partire dalle 16 saranno presenti i migliori pugili della storica società pugilistica piacentina.
Gli organizzatori hanno deciso di dare inizio alla stagione sportiva anno 2015 alla grande, con un match internazionale professionista con il nuovo pugile approdato alla Salus et Virtus, seguito dal maestro Roberto Alberti. Categoria dei super welter della Federazione Albanese, Vrenozi Xhuljo sulla distanza delle 6 riprese da 3 mininuti cadauno affronterà il pari peso Tomas Berulashvili (Federazione Serba).
 A far da contorno, un programma di ben 8 incontri tra i dilettanti della Salus et Virtus e pugili provenienti da Piemonte e Lombardia.
I primi che spiccano sono sicuramente i pugili Elite, Marco Battaglia e Martin Velkov, entrambi con all'attivo più di 100 match.
Due pugili con una boxe diversa: il primo longilineo, difficile per gli avversari, con tecnica e velocità, il secondo un vero fighter, picchiatore, che ogni suo match è intenso e di grande forza.

Non saranno da meno gli altri pugili che seguiranno, che avranno il compito di dimostrare al pubblico la loro determinazione e i loro continui miglioramenti per raggiungere prestigiosi risultati. Mancheranno i match femminili con Camilla Abbiuso e Roberta Bonatti, appena rientrate dal torneo Nazionale Femminile e da un allenamento collegiale alla Nazionale, in cui si sono classificate al terzo posto e al primo (per la Bonatti una conferma per la squadra Nazionale Italiana).
Proprio in questi giorni la pugilessa salussina Roberta Bonatti sta partecipando, con i colori della Nazionale Italiana, al Torneo Internazionale "Queens Cup" in programma a Stralsund (Germania). 
Soddisfazione per il tecnico della Salus et Virtus Boxe, Roberto Alberti e i dirigenti dell'associazione, per la piccola Roberta che con orgoglio porta a livelli internazionali il pugilato piacentino.
 
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Salus et Virtus, domenica 22 marzo al Palazzetto i migliori pugili

IlPiacenza è in caricamento