menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Lazzaro, una nuova pista per mountain bike in via Codagnello

Inaugurato un percorso downhill in terra per gli amanti delle due ruote, un’area verde di proprietà del Comune di Piacenza dell’ampiezza di poco meno di mille metri quadrati dotata di cunette, discese e montagnole ideale per i giovani appassionati di mountain bike

E’ stato inaugurato nei giorni scorsi in via Codagnello a San Lazzaro, alla presenza di circa ottanta bambini accompagnati dai genitori, un percorso downhill in terra per gli amanti delle due ruote, un’area verde di proprietà del Comune di Piacenza dell’ampiezza di poco meno di mille metri quadrati dotata di cunette, discese e montagnole ideale per i giovani appassionati di mountain bike. Sponsor dell’iniziativa l’associazione sportiva dilettantistica “Spirito Libero”, gruppo di amici a cui piace pedalare in collina e nella natura, la cui proposta rivolta all’Amministrazione comunale ha trovato positivo riscontro: “L’idea è nata dalla passione di noi bikers – afferma Luca Peveri, presidente di Spirito libero -, mancava un campetto, rivolto soprattutto ai bambini. Abbiamo bussato alla porta del Comune, il quale ha dato il via libera alla possibilità di utilizzare l’area per farne una pista di mountain bike aperta a tutti, bambini e adulti, sette giorni su sette. In questi giorni la pista è frequentata in media da una trentina di bikers, di tutte le età. A breve daremo il via a corsi di mountain bike dedicati ai bambini”. 

Così commenta l’assessore all’Urbanistica, Silvio Bisotti: “Abbiamo apprezzato questa iniziativa sponsorizzata dall’associazione Spirito libero, che ha effettuato gli interventi necessari e ha quindi messo a disposizione degli appassionati di mountain bike l’area. L’accordo con il Comune, della durata di sei anni, prevede che l’associazione, dopo aver costruito il percorso, si occupi della manutenzione ordinaria del fondo. L’apertura e la chiusura della struttura invece, come avviene per altri parchi della città, sarà in capo all’Ivri”.

Aggiunge l’assessore all’Ambiente e allo Sport, Giorgio Cisini: “Con l’allestimento di questo bike park cerchiamo di garantire ai bambini un’opportunità per giocare, stare in compagnia all’aria aperta e frequentare un centro aggregativo alternativo agli sport forse più popolari come il calcio. Visto il successo dell’iniziativa, stiamo valutando la possibilità di ampliare l’area affinché diventi di maggiore attrazione anche per gli adulti”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento