Botta e risposta tra Cittadella e Piacenza: finisce 1-1

Decima giornata del campionato di serie B di calcio. Il Piacenza è ospite della sorpresa Cittadella. Dopo un primo tempo equilibrato, gli uomini di Castori passano in vantaggio con una magia di Moscardelli, fino a quel momento opaco. La gioia dura poco. 7 minuti dopo è Ardemagni a pareggiare su rigore dubbio

Quando è così, non si può che allargare le braccia. Il Piacenza domina il primo tempo, lotta, soffre, rischia nel secondo. Poi, il mago compare con il cilindro magico: dribbling su dribbling e rete. E' Moscardelli. E l'avversario è il Cittadella. E' fatta? Niente per sogno: rigore dubbio e i veneti pareggiano con Ardemagni. Gloria esterna sfumata. Si rimane nei bassifondi di classifica.  

LA CRONACA, PT BIANCOROSSO - Riprende il campionato di serie B dopo le pause dovute alle nazionali. Il Piacenza è ospite del Cittadella, squadra ostica che ha avuto un buon inizio di campionato. Il primi 18' pt sono di marca biancorossa: Moscardelli impegna più di una volta l'estremo difensore veneto. Ancora Piacenza insidioso al 28' pt: grande giocata di Guerra, in posizione di trequartista, che dà una palla splendida a Piccolo tagliando il campo, quest'ultimo prova il rasoterra, ma Villanova è attento.
  Moscardelli ubriaca la difesa veneta, ma la rete serve a poco. Positiva la partita di Guerra  

Tre minuti più tardi altro bel contropiede degli uomini di Castori, ma nulla di fatto. I biancorossi danno l'impressione di poter far male, ma diventano imprecisi negli ultimi passaggi. Mostra i muscoli il Cittadella: erroraccio di Moscardelli, che perde palla, Musso s'invola verso Puggioni ma i difensori sbrogliano. Siamo al 40' pt.

E' MAGIA. NO, E' PARI - All'inizio del st, ancora Piacenza. Guerra spinge sulla destra, s'accentra, scocca un tiro potente ma centrale. Siamo al 4' st. Si sveglia il Cittadella: lancio di Pesoli d'esterno, imbeccato Oliveira che impegna Puggioni di piede. Ma è un fuoco di paglia. Il bello viene da colui che, finora, non si era mai visto troppo. Moscardo. La lancetta segna il 35' st, nei pressi dell'area di rigore: difensore veneto uccellato, dribbling a destra, dribbling a sinistra, e gol. 0-1. Con un rimpallo si è ritrovato davanti alla porta, e ha battuto l'incolpevole Villanova. Gaudio e tripudio.

Ma ride ben chi ride ultimo. Il Cittadella, che si era già visto parare un rigore da Puggioni, beneficia di un'altra estrema punizione: Ardemagni non sbaglia, botta centrale sotto la traversa, 1-1. Traversa piacentina che trema ancora in pieno recupero, ma il pareggio è scritto dagli dei. Si torna a casa. Un punto in più, ma anche tanto rammarico.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Ha una relazione con l'allieva, lei lo perseguita e lui la denuncia per stalking

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento