Troppa Kazan per Piacenza. La Nordmeccanica saluta la Champions

Termina il sogno Champions per Nordmeccanica Volley, eliminata dalla Dinamo Kazan: le russe, grazie alla vittoria del PalaBanca, si qualificano per la Final Four di Montichiari

Finisce l’avventura europea della Nordmeccanica Piacenza, troppo forte e superiore Kazan per poter sperare di proseguire il cammino verso la Final Four di Montichiari in una serata nella quale le padrone di erano chiamate ad una prova di reazione e carattere non solo per ribaltare il pesante 0-3 dell’andata, ma anche per far dimenticare l’inattesa sconfitta nella finale di Coppa Italia. Gaspari, che in partenza conferma il sestetto base con Bauer al posto di Melandri, deve subito fare i conti con la grave perdita della sua attaccante migliore: Meijners fin da subito è costretta ad accomodarsi in panchina per un guaio alla caviglia, costringendo Piacenza a rivedere globalmente lo schieramento e i temi tattici; ne segue che le bianco blu perdono parte del loro potenziale in battuta ed al servizio ma il deficit più evidente lo si ha in seconda linea dove Pascucci soffre a dismisura le battute di Yureva e Gamova impedendo ad Ognjenovic di giostrare il secondo tocco sulle fast di Bauer e Belie. Kazan dal canto suo, conferma di essere implacabile in attacco potendo con Startseva innescare a piacimento le attaccanti di palla alta Vasileva, Del Core e Gamova tutte autrici di una prova positiva e dimostrando a sorpresa buone qualità anche in difesa dove in particolare Ulanova e Vasileva si sono espresse con percentuali positive. La Nordmeccanica si affida dunque principalmente alla foga offensiva di Sorokaite (10 punti) e Marcon (7 punti), troppo poco per solleticare la corazzata tartara parsa comunque superiore in quasi tutti i fondamentali. Il 3-0- finale che chiude la contesa è frutto di migliori performance a muro (8 a 3), in battuta (7 a 2) ed in attacco (42% a 35%) ed in generale di una costanza di rendimento a livelli assoluti della formazione di Gilyazutdinov che si è confermata come da pronostico una delle migliori formazioni al mondo e principale candidata al titolo continentale. La Nordmeccanica saluta la stagione internazionale con un risultato comunque oltre le aspettative che per la prima volta l’ha proiettata nel gotha della pallavolo europea, essere arrivate tra le prime sei dopo essere partiti da una wild-card è motivo si soddisfazione unito alle perle delle vittorie contro Mosca e Sopot, qualche rammarico può essere legato all’aver pescato una formazione quasi imbattibile come Kazan (anche se a livello di play-off è quasi impossibile evitare formazioni russe o turche, vero spauracchio per tutte) ed all’infortunio di Meijners che ha tolto potenziale offensivo nell’ultimo match, considerando tuttavia l’oggettiva superiorità delle tartare. Rimarrà dunque la sola Casalmaggiore a tentare di riportare in Italia la maggiore competizione continentale, sfidando lo strapotere delle squadre dell’est; per Piacenza la consolazione del miglior piazzamento della sua storia unito alla certezza che il gap con i top team si è ridotto rispetto alle passate edizioni. Ora la concentrazione passa tutta al campionato, dove la Nordmeccanica dovrà difendere il secondo posto, importante sia in chiave play-off e sia in vista della prossima Champions Legaue; in una settimana Piacenza ha visto sfumare 2 dei 3 obiettivi stagionali ma ora testa, gambe e cuore vanno al campionato:  il traguardo più importante e forse, più alla portata.

NORDMECCANICA PIACENZA - DINAMO KAZAN 0-3

(21-25, 22-25, 21-25)

NORDMECCANICA PIACENZA: Sorokaite 10, Valeriano, Belien 8, Bauer 8, Leonardi (L), Marcon 7, Petrucci 2, Pascucci 5, Meijners, Ognjenovic. Non entrate Melandri, Taborelli. All. Gaspari. DINAMO KAZAN: Borodakova 1, Malkova 3, Kuzyakina (L), Yureva 8, Gamova 9, Startseva 4, Ulanova (L), Del Core 12, Melnikova 1, Vasileva 15. Non entrate Ezhova, Matienko, Nikolaeva, Isaeva. All. Gilyazutdinov.

ARBITRI: Rodriguez e Rychlik . NOTE - Spettatori 1900, durata set: 28', 28', 24'.

Nordmeccanica PIACENZA : Battute errate 9, Ace 2. Dinamo KAZAN : Battute errate 5, Ace 7.

SABATO IL CAMPIONATO – Sabato al PalaBanca ritorna il campionato. Alle 20.30 comincia il match con Novara, valevole per la penultima giornata della regular season. Piacenza difenderà il secondo posto in classifica.

5_NV_Kazan_BZ6V4545-2

3_NV_Kazan_BZ6V4433-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento