Cuneo sbanca il Palabanca

Nella 17esima giornata della regular season di A1 il Copra volley crolla in casa: 3 a 0 per la Bre Banca Cuneo. Per i ragazzi di Lorenzetti il terzo posto si allontana. I piemontesi, con una gara maiuscola, si confermano i principali pretendenti al titolo

Sorpasso fallito. Non sono bastati la volontà e l’impegno, al Copra, per aver ragione di una Bre Banca in forma siderale e candidata numero uno allo scudetto. Cuneo regola con un netto 3 a 0 le velleità piacentine, rendendo il terzo posto un miraggio.

La cronaca. Il Copra schiera Boninfante in regia, mentre per Bravo, almeno all’inizio, c’è la panca. La sorpresa di Cuneo, invece, è il libero: Pieri al posto di Vergnaghi. I biancorossi partono bene, ma la partita si livella presto a un prevedibile testa a testa. Purtroppo, Piacenza ha una bassa percentuale in ricezione, e Cuneo batte bene: tutto il primo set vede i piemontesi sfoderare un capitan Wijsmans in gran spolvero. 25 a 23 per Cuneo, che ha sempre dato l’impressione di avere il pallino in mano.

Nella seconda frazione Piacenza sembra ancora in bambola. Al time-out tecnico Cuneo è avanti 8 a 4. Ma qualcosa, negli uomini di Lorenzetti, finalmente scatta. Sotto le scudisciate di Rak in battuta il Copra passa in vantaggio 10 a 8; tremendo parziale di 6 a 0. Zlatanov regala la perla al pubblico: machiavellico punto di piede con un pallonetto imprendibile. Ma è un fuoco di paglia. La Bre Banca non molla la presa. I piacentini sbagliano occasioni facili e Cuneo concede il bis: 25 a 23, con Gonzalez che gestisce divinamente i suoi attaccanti.
   
Nel terzo set il Copra continua a illudere: +3 al primo time-out tecnico, ma l’opposto bulgaro Nikolov accorcia le distanze. Il nuovo entrato emiliano Bravo – al posto di Marshall – cerca di dare la scossa: 16 a 13, Piacenza torna a un vantaggio apparentemente rassicurante. Come al solito, però, Platenik rimette il team di Prandi in carreggiata: 17 pari. E’ lotta punto a punto: magia del capitano belga cuneese e sorpasso di Cuneo. Gonzalez mette la ciliegina su una prestazione di alto livello, realizzando un punto strepitoso: match point. Ma il Copra non ci sta; il terzo set si chiude ai vantaggi. E’ Platenik, con una tremenda schiacciata, a porre il sigillo sulla vittoria piemontese: 26 a 24.

Copra Nordmeccanica – Bre Banca Lannutti Cuneo 0-3. Parziali: 23-25; 23-25; 24-26.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Frontale a Castellarquato: muore un uomo, altre due persone sono gravissime

  • Travolto da un Tir mentre cammina al buio sul cavalcavia, 24enne in fin di vita

  • Scontro Cavanna-Burioni sull’utilizzo della idrossiclorichina per combattere il Covid

  • Frontale lungo la Provinciale, muore in auto di fianco alla moglie

  • Nuovo Dpcm: Conte ha firmato, che cosa cambia da domani

  • Come non sporcare la mascherina con il trucco

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento