Vigor Carpaneto 1922 ritrova la vittoria: 2-1 contro il forte Rolo

Davanti al pubblico amico, la formazione di Lucci torna al successo e ferma la striscia di sei vittorie consecutive dei reggiani. Decisiva la rete di Delporto nella ripresa dopo il botta e risposta tra Ruffini e Pedrazzoli

Un ritorno alla vittoria condito da una prestazione di spessore contro una formazione di alto rango. Con una prova di qualità, la Vigor Carpaneto 1922 ritrova la via dei tre punti piegando 2-1 il Rolo nel match casalingo di Eccellenza. Nonostante le assenze e contro una formazione arrivata in terra piacentina con un filotto di sei vittorie consecutive, la formazione di Settimio Lucci ha voluto fortemente il bottino pieno in palio, riuscendo a stringere i denti quando gli ospiti spingevano sull'acceleratore e giocando un'ottima ripresa, rilanciando dopo il pareggio avversario e arrivando a difendere a denti stretti il 2-1. A caratterizzare questa vittoria di prestigio, la grande intensità di squadra messa in campo in modo corale dalla Vigor: tanta corsa e pressing, abbinati alle "solite" doti tecniche che di certo non mancano al Carpaneto in fase di impostazione del gioco. Così, la formazione del presidente Giuseppe Rossetti è tornata alla vittoria, che mancava dall'11 ottobre (1-0 contro la Casalgrandese), ed è salita al quarto posto in classifica, scavalcando il Colorno.


LA PARTITA - Contro il Rolo, la Vigor doveva fare a meno del portiere Serena (infortunato) e del terzino Barba (squalificato), oltre ovviamente al difensore Bersanelli, costretto a un lungo stop dopo il grave infortunio di domenica scorsa a Fidenza. Contro la Fidentina, inoltre, mancavano il difensore Lovattini, il centrocampista Compiani e l'attaccante Piccolo: i primi due sono stati schierati nell'undici titolare contro il Rolo, mentre Piccolo ha iniziato dalla panchina. In porta, invece, c'è il giovane FIlippini (classe 1996), subentrato domenica scorsa a Serena a partita in corso.
Ben presto, però, la situazione-infermeria è cambiata: al 17', infatti, Compiani ha dovuto alzare bandiera bianca, riaccusando il problema fisico precedente e venendo avvicendato da Bertelli, chiamato a fungere da elastico tra il centrocampo e l'attacco della Vigor composto da Delporto e Lucci. Cinque minuti dopo, il Carpaneto è passato in vantaggio: cross dalla destra di Pignatiello per la testa di Delporto, che però è stato stretto nella morsa di Negri e Ziliani. Calcio di rigore decretato dal direttore di gara e trasformato da Ruffini per l'1-0 locale. Il Rolo, però, non si è seduto e ha continuato a esercitare la pressione mostrata fin dall'inizio. Al 38' una punizione a giro di Sarnelli è terminata di poco a lato, mentre un minuto dopo i reggiani hanno trovato il pareggio con il cross dalla destra di Ziliani capitalizzato di testa da Pedrazzoli per l'1-1 che poi ha mandato le due squadre all'intervallo.
Nella ripresa, la Vigor è tornata in campo con grande determinazione, riuscendo ad alzare il baricentro del gioco e andando a pressare più alto il Rolo, formazione che se lasciata giocare è senza dubbio molto pericolosa. Il grande sacrificio del Carpaneto è stato premiato al 54' con il gol dell'ariete Delporto, bravo a sfruttare l'azione suggerita da Bertelli e a concludere di potenza senza lasciare scampo ad Accialini. Due minuti più tardi, la formazione di Lucci ha sfiorato il tris con Bertelli, autore di un'incursione che però è terminata con il tiro stampatosi sul palo. Nell'ultima mezz'ora, invece, il Rolo ha provato a gettarsi in avanti, anche se la Vigor non ha corso particolari rischi, potendo così festeggiare il prestigioso successo. 
Domenica il Carpaneto sarà di scena sul campo reggiano della Folgore Rubiera nella tredicesima giornata d'andata.

VIGOR CARPANETO 1922-ROLO 2-1
VIGOR CARPANETO 1922: Filippini, Pignatiello, Strozzi, Fumasoli, Alberici, Lovattini, Compiani (17' Bertelli), Armani, Delporto (81' Dosi), Ruffini, Lucci A. (67' Piccolo).  (A disposizione: Cassinelli, Girola, Perazzi, Caporali). All.: Lucci S.
ROLO: Accialini, Ziliani, Casarano, Visioli, Negri, Nobile (80' Borghi), Pilia, Faraci (75' Lamia), Sanna, Sarnelli, Pedrazzoli. (A disposizione: Mantovani, Martini, Vignocchi, Sabatino, Rinaldi). All.: Ferraboschi
ARBITRO: Manicardi di Modena (assistenti Alzapiedi e Canu di Parma)
RETI: 22' rig. Ruffini (V), 39' Pedrazzoli (R), 54' Delporto (V)
NOTE: Corner 1-4; ammoniti: Negri, Ziliani, Faraci (R), Armani, Lovattini, Fumasoli, Alberici, Dosi(V). Recupero: 1', 4'.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento