menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vigor Carpaneto all'ultimo respiro: 2-1 sul campo del Colorno

Contro una delle due regine della classifica, la squadra di Lucci trova i tre punti in pieno recupero. Decide il rigore trasformato da Ruffini

Tre punti all'ultimo respiro. Con un blitz in piena regola, la Vigor Carpaneto 1922 espugna il campo del Colorno grazie al 2-1 siglato a fine recupero. Contro la squadra parmense (alla vigilia in testa alla graduatoria in coppia con la Fidentina), la squadra di Lucci è uscita alla distanza e ha conquistato il bottino pieno, agganciando la stessa Fidentina al secondo posto in graduatoria, mentre la nuova capolista è il Castelvetro. Il tutto al termine di novanta minuti vibranti, con il Colorno meglio nel primo tempo (terminato in vantaggio 1-0) e con la Vigor padrona del campo nella ripresa, coraggiosa anche nello spingere ulteriormente sull'acceleratore dopo aver pareggiato i conti nel punteggio. Un coraggio che è stato premiato al termine dei tre minuti di recupero, con tre punti d'oro per classifica e morale. A dire il vero, i minuti conclusivi del match hanno regalato emozioni a tutto campo, con le due squadre che hanno avuto rispettive chance per piazzare il colpo del ko. L'impresa è riuscita alla squadra di Lucci, che festeggia così la quarta vittoria in cinque partite, oltre al quarto successo consecutivo.
Il match inizia con la Vigor nuovamente rivoluzionata dopo il 5-1 infrasettimanale sul campo modenese del Cittadella Vis San Paolo. Panchina iniziale, per esempio, per l'attaccante Delporto, autore della tripletta di mercoledì scorso. Al 4' i parmensi passano subito in vantaggio con un eurogol di Montali, a segno con un tiro da 40 metri che sorprende Serena per l'1-0 locale. Al 19' l'estremo difensore della Vigor salva il risultato respingendo di piede un corner dalla destra, poi pian piano il Carpaneto prende coraggio e metri. Il centrocampo, inizialmente in difficoltà, inizia a farsi vedere e non a caso i piacentini trovano le prime occasioni: al 35' due tiri ravvicinati di Armani non hanno fortuna, mentre al 40' Caporali dal limite non inquadra lo specchio della porta. Si va, dunque, al riposo con il Colorno in vantaggio 1-0.
La ripresa inizia con un doppio cambio nella Vigor: fuori Bersanelli e Armani, dentro Barba e Delporto. La squadra di Lucci spinge immediatamente sull'acceleratore e fioccano le occasioni: dopo il pericolo corso con Mastaj, è Delporto a sfiorare il pareggio, poi in due circostanze è Piccolo ad andare vicino all'1-1, prima di un nuovo pericoloso contropiede di Mastaj. Lampo di Fumasoli al 63', poi il risultato cambia al 69': sponda di Delporto e Piccolo insacca per l'1-1.
Nei dieci minuti finali succede un po' di tutto: all'82' Lucci calcia a lato da buona posizione, mentre all'88' Mariniello si mangia il 2-1 sbagliando il tap-in sul secondo palo dopo un cross dalla destra. Tirato il sospiro di sollievo, la Vigor Carpaneto 1922 trova i tre punti nel recupero: fallo in area di Delnevo su Caporali, rigore e Ruffini non sbaglia per il definitivo 2-1.

COLORNO-VIGOR CARPANETO 1922 1-2
COLORNO: Oppici, Delnevo, Demicheli, Urbano, Caraffini, Lungu, Mastaj (70' Alì), Mariniello, Lorenzini (86' Ottoni), Bovi N.., Montali. All.: Piccinini
VIGOR CARPANETO 1922: Serena, Bersanelli (46' Barba), Strozzi, Alberici, Armani (46' Delporto), Fumasoli, Caporali, Compiani, Piccolo, Ruffini, Lucci A. (85' Bertelli). All.: Lucci S.
ARBITRO: Manicardi di Modena (assistenti Frontera e Ritorto di Parma)
RETI: 4' Montali (C), 69', Piccolo, 90'+3 rig. Ruffini (V)

Ammoniti: Delnevo, Caraffini, Fumasoli; corner 5-7
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Podenzano, Piva toglie le deleghe all’assessore Scaravella

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento