Vigor Carpaneto campione d’inverno: 2-0 al Salsomaggiore

La squadra di Mantelli conquista il primo posto matematico a metà stagione con due giornate di anticipo e va in fuga: + 11 sul Nibbiano e Valtidone

La domenica perfetta. Non poteva far meglio la Vigor Carpaneto 1922 nella quindicesima giornata d’andata di Eccellenza che ha visto la squadra di Alberto Mantelli piegare 2-0 il Salsomaggiore. I biancazzurri piacentini, già in testa alla classifica, si laureano campioni d’inverno con due giornate di anticipo, conquistando il primo posto matematico a fine girone d’andata. Contro i termali, è arrivata la dodicesima vittoria in quindici partite, che sommata ai tre pareggi portano la Vigor a quota 39 punti, oltre a difendere l’imbattibilità stagionale in campionato.

C’è di più: con questa vittoria, la squadra del presidente Giuseppe Rossetti tenta la fuga stagionale, portandosi a +11 sul Nibbiano e Valtidone, caduto a San Polo d’Enza al cospetto del Bibbiano San Polo (2-1). Non è stata una passeggiata per la Vigor (orfana di bomber Franchi), che ha faticato per un’ora abbondante a trovare gli spazi contro un Salsomaggiore molto coperto e attento in difesa. La mossa di Mantelli (dentro Colla per l’ex Mazzera) ha sbloccato l’incontro, con il centrocampista ex Bagnolese che ha firmato gol e assist per Girometta nelle azioni che hanno deciso la partita.

LA PARTITA – Al fischio d’inizio, la Vigor Carpaneto 1922 si dispone in campo con il 4-3-1-2, con D’Aniello trequartista alle spalle del tandem d’attacco Girometta-Lucci. Dal canto suo, il Salsomaggiore risponde con un 4-2-3-1 che vede Dioni come elemento più avanzato. I padroni di casa cercano di fare gioco, mentre i termali chiudono bene gli spazi e provano a ripartire in contropiede. Le prime due occasioni sono di marca biancazzurra: al 10’ cross dalla destra di Fumasoli e incornata di Girometta, parata da Bonafini. Sette minuti dopo, il capitano della Vigor viene imbeccato da un cross dalla sinistra di Lucci, ma il suo diagonale è troppo stretto e termina a lato. Poco prima della mezz’ora, il Salsomaggiore si fa vedere dalle parti di Corradi con una conclusione di Rovelli, parata dal portiere di casa. Al 32’ il Carpaneto ci riprova con D’Aniello, ma il suo tiro dopo l’assist di Girometta termina alto, ma la più clamorosa delle azioni arriva al 40’ a favore del Salsomaggiore: cross dalla sinistra di Morigoni e incornata di Faye a lato da due passi. Brividi anche al 43’ quando una girata di Dioni va vicina al palo alla sinistra di Corradi. Prima dell’intervallo, doppia occasione ravvicinata Vigor: mischia in area, tiro di Fumasoli rimpallato, poi sul corner dalla destra Alessandrini di testa non inquadra la porta.

Nella ripresa, al 54’ Lucci non concretizza in area su sponda di Girometta, poi cinque minuti dopo il colpo di testa di Sandrini su corner viene parato da Bonafini. Al 66’ proteste della Vigor per atterramento ai danni di Colla: contatto in area, ma per Sfirro il fallo è fuori e quindi arriva solo la punizione. Dopo una lunga attesa, arriva il calcio piazzato vincente dello stesso centrocampista sul tocco di Sandrini per il vantaggio del Carpaneto. L’ingresso di Colla si rivela determinante per la Vigor, visto che al 77’ da una sua progressione in area arriva il 2-0 firmato da Girometta dopo che la palla aveva colpito il palo. Nel finale, bella parata di Corradi sul tiro di Di Mauro.

VIGOR CARPANETO 1922-SALSOMAGGIORE 2-0

VIGOR CARPANETO 1922: Corradi, Murro, Barba, Sandrini, Fogliazza, Alessandrini, Fumasoli, Mazzera (56’ Colla), Girometta (90’ Berishaku), Lucci, D’Aniello (80’ Compiani). (A disposizione: Terzi, Ghidotti, Orlandi, Criscuoli). All.: Mantelli

SALSOMAGGIORE: Bonafini, Compaore I., Morigoni, Frigeri, Pedretti, Faye, Barani (79’ Fiorani), Tortora, Dioni (89’ Granelli), Rovelli (62’ Carpi), Di Mauro. (A disposizione: Bonati A., Bonati C., Compaore A., Bagatti). All.: Bertani

ARBITRO: Sfirro di Reggio Emilia (assistenti Palmieri e Slobodeniuc di Modena)

RETI: 69’ Colla (V), 77’ Girometta (V)

NOTE: Recupero 1’ e 4’, corner 8-4, ammoniti Fumasoli, Colla, Murro (V), Faye, Tortora (S)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento