Volley B, la Canottieri Ongina piega Alba e sale al secondo posto

Sesta vittoria consecutiva per la squadra piacentina, che scavalca in classifica Fossano e resta in scia della capolista Parella Torino

Un passo alla volta, sempre meglio. Non si ferma la crescita della Canottieri Ongina, sempre più protagonista nel campionato di serie B maschile nel girone A. Nel sabato pallavolistico a Monticelli, la formazione di Massimo Botti e Davide Zanichelli ha conquistato la sesta vittoria consecutiva piegando 3-0 la Benassi Alba e prolungando l’imbattibilità casalinga dove finora ha sempre conquistato il bottino pieno (solo un set perso).

Oltre a dar continuità al precedente successo di prestigio a Fossano, la Canottieri Ongina ha compiuto un significativo balzo in avanti in classifica, scavalcando proprio Fossano e approdando in seconda posizione, con la Mc Donald’s Crf ora terza a – 2 dopo il ko in quattro set a La Spezia contro lo Zephyr Trading. I gialloneri, invece, salgono a quota 17, rimanendo in scia alla capolista Parella Torino, prima a quota 20 e che per la prima volta nella stagione ha lasciato per strada un punto dopo la vittoria al tie break a Savigliano contro la Gerbaudo.

Contro Alba, la Canottieri Ongina ha mostrato la propria superiorità tecnica, convalidata dalle statistiche. Dopo un avvio a stento, i gialloneri sono usciti alla distanza, raddrizzando il primo set (dal 5-8 al 16-14 prima del 25-19) , mentre il secondo parziale è stato un monologo locale. Avanti 2-0, la formazione di Botti e Zanichelli ha rallentato la propria corsa, con Alba cresciuta in attacco per un duello punto a punto vinto 28-26 dai monticellesi. L’assenza forzata del centrale Paolo Bonola (infortunio a una mano, entrato solo in battuta) non ha scalfito la marcia della Canottieri Ongina, complice l’ottima prestazione offerta dal giovane sostituto Bara, prezioso nel primo set e capace di non far rimpiangere il compagno di squadra. In attacco, non è mancato il “solito” apporto di Cardona (16 punti), mentre in doppia cifra è approdato anche il centrale De Biasi (13 punti), autore di ben 7 muri.

Per la Canottieri Ongina, il prossimo appuntamento è previsto domenica alle 18 ad Albisola Superiore (Savona) contro i padroni di casa targati Spinnaker.

Risultati settima giornata d’andata serie B maschile girone A:

Novi-Spinnaker Albisola 3-0

Gerbaudo Savigliano-Parella Torino 2-3

Bre Banca San Bernardo Cuneo-Volley 2001 Garlasco 3-1

Nuncas Sfoglia Chieri-Pvl Cerealterra Ciriè 3-2

Sant’Anna Tomcar-Hasta Volley Asti 3-0

Canottieri Ongina-Benassi Alba 3-0

Zephyr Trading La Spezia-Mc Donald’s Crf Fossano 3-1

Classifica: Parella Torino 20, Canottieri Ongina 17, Mc Donald’s Crf Fossano 15, Bre Banca San Bernardo 14, Novi, Zephyr Trading La Spezia 11, Gerbaudo Savigliano, Nuncas Sfoglia Chieri, Volley 2001 Garlasco 10, Sant’Anna Tomcar 9, Spinnaker Albisola 8, Benassi Alba 6, Pvl Cerealterra Ciriè 4, Hasta Volley Asti 2.

CANOTTIERI ONGINA-BENASSI ALBA 3-0

(25-19, 25-14, 28-26)

CANOTTIERI ONGINA: Giumelli 4, Nasari 9, De Biasi 13, Cardona 16, Caci 7, Bara 6, Bisci (L), Miranda 2, Bonola, Pazzoni 1, Binaghi 2. N.e.: Filipponi, Soavi (L). All.: Botti-Zanichelli

BENASSI ALBA: Di Miele 6, Gonnella 9, Perfetto 3, Mariotti, Morchio 6, Avalle 6, Ciavarella (L), Magnone (L), Miglietta 5, Quaglia 3, Corradino 7. N.e.: Segatto. All.: Negro

ARBITRI: Ferrari e Beltrami

NOTE: Durata set 25’, 22’, 32’ per un totale di 1 ora e 19 minuti di gioco

Canottieri Ongina: battute sbagliate 11, ace 7, ricezione positiva 66% (42% perfetta), attacco 52%, muri 11, errori 16

Benassi Alba: battute sbagliate 6, ace 4, ricezione positiva 58% (perfetta 34%), attacco 42%, muri 9, errori 18.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Nuova ordinanza della Regione: aperti i negozi nei festivi. Ma si rimane in fascia arancione

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento