menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un momento dell'amichevole di Spirano tra Caloni Agnelli Bergamo e Canottieri Ongina

Un momento dell'amichevole di Spirano tra Caloni Agnelli Bergamo e Canottieri Ongina

Volley B1 maschile girone A, guizzo Canottieri Ongina: superata Bergamo in amichevole

Nel test-match di Spirano, la squadra di Gabriele Bruni sopperisce alle assenze e piega la Caloni Agnelli, compagna di viaggio in campionato. Il direttore sportivo giallonero Donato De Pascali: «La partita ha evidenziato diversi aspetti positivi»

Si chiude con un successo in amichevole il 2015 della Canottieri Ongina, formazione di B1 maschile che martedì si è testata a Spirano (Bergamo) con la Caloni Agnelli, squadra di pari categoria. Nell'ultimo impegno dell'anno solare, la squadra di Gabriele Bruni (che aveva chiuso gli impegni ufficiali con una striscia negativa di sei sconfitte) ha mostrato vitalità, riuscendo a imporsi al tie break in una sfida caratterizzata da grande equilibrio nei primi quattro parziali prima del prorompente quinto set dei gialloneri monticellesi. 
Buoni segnali, dunque, per la formazione piacentina, che ha mostrato verve nonostante il finale ufficiale di 2015 non proprio roseo e le numerose assenze: a Spirano, infatti, non hanno potuto prendere parte al test il regista Giumelli, il centrale Botti e il libero Godi. In seconda linea è stato schierato stabilmente il martello Codeluppi, con il giovane Soavi (convocato dalla squadra di serie C) a dar man forte negli ingressi. In cabina di regia, spazio a Pazzoni, mentre nel cuore della rete Bonola è stato affiancato da De Biasi.
Proprio quest'ultimo è risultato il top scorer dell'incontro con 18 punti messi a segno, con un'eccellente prova in attacco (80 per cento), 5 muri e 1 ace. Molto bene anche il compagno di reparto Paolo Bonola, autore di 17 punti (di cui 5 a muro) e straripante in battuta nel turno che ha "ammazzato" il tie break. Ottima gara anche per l'opposto Andrea Boniotti, con i suo i 17 punti dopo aver rilevato stabilmente nel sestetto Cardona a partire dal terzo set. Dalla linea dei nove metri, inoltre, positivo l'apporto di Sandro Caci.
«La squadra - commenta il direttore sportivo Donato De Pascali - ha saputo sopperire alle assenze con una buona prestazione. Nei primi quattro set c'è stato grande equilibrio, poi nel tie break le battute di Bonola hanno fatto la differenza nel punteggio. Il servizio è stato uno degli aspetti positivi di questo match, che ha visto tutti i giocati impegnati dare un contributo utile alla causa».
Per la Canottieri Ongina, la ripresa di campionato è fissata per sabato 9 gennaio alle 21 a Monticelli nell'importante match contro i Diavoli Rosa Brugherio.
CALONI AGNELLI BERGAMO-CANOTTIERI ONGINA 2-3
(26-28, 25-23, 25-23, 25-27, 5-15)

CALONI AGNELLI BERGAMO: Blasi 5, Innocenti 14, Erati 8, Bonizzoni 11, Bellini 12, Insalata 11, Franzoni (L), Burbello 10, Cioffi 2, Moro F. 3, Moro A. 1. N.e.: Carucci. All.: Fabbri
CANOTTIERI ONGINA: Binaghi 2, De Biasi 18, Cardona 7, Caci 9, Bonola 17, Pazzoni 2, Codeluppi (L), Miranda 2, Soavi, Boniotti 17. All.: Bruni

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento