Volley B1 maschile girone B, la Canottieri Ongina sfida la regina Sol Lucernari

Domenica 18 gennaio alle 17,30 a Montecchio Maggiore (Vicenza), la squadra monticellese, seconda insieme al Prata, affronta la capolista, avanti di due lunghezze. La guida alla partita

Lo schiacciatore Daniel Codeluppi

 Big match in arrivo per la Canottieri Ongina, seconda forza del campionato di B1 maschile girone B insieme ai friulani del Prata. Domenica 18 gennaio alle 17,30 a Montecchio Maggiore (Vicenza) i gialloneri monticellesi sfideranno la capolista Sol Lucernari, che precede di due punti il tandem di inseguitrici. Per i piacentini, un finale di girone d'andata di fuoco, con la sfida di Montecchio che tirerà la volata a quella casalinga contro Prata per un bis che definirà meglio le primissime posizioni della classifica. 

I PRECEDENTI - Nelle ultime due stagioni, le sfide tra Canottieri Ongina e Sol Lucernari Montecchio hanno infiammato il campionato di B2 maschile. Partendo dall'annata sportiva 2012-2013, i vicentini hanno aperto la serie di confronti diretti vincendo 3-1 in casa il 23 dicembre 2012, mentre nel ritorno la Canottieri Ongina ha restituito lo sgarbo, imponendosi con lo stesso punteggio nella sfida di Monticelli del 13 aprile 2013. Per entrambe le formazioni, l'avventura era proseguita ai play off, dove però non era arrivato il salto di categoria, festeggiato invece in regular season dal Segrate.
Il duello tra Canottieri Ongina e Montecchio è stato ancor più entusiasmante e diretto nella scorsa stagione, con le due compagini inserite nel girone C di B2. Il primo atto stagionale è andato in scena l'11 gennaio 2014 a Monticelli, con un'autentica maratona vinta 16-14 al tie break dalla formazione di Bruni. Ancor più significativa la rimonta della sfida del ritorno, disputata il 30 aprile 2014 sul rettangolo di gioco veneto: sotto 2-0, i gialloneri piacentini hanno rimontato imponendosi 15-13 al tie break: è stato l'inizio della rimonta-promozione perfezionata un po' a sorpresa nell'ultima giornata. Ora le due formazioni si ritrovano in B1 maschile, dove stanno disputando una stagione eccellente in un girone che finora sta premiando il lavoro delle neopromosse.

QUI CANOTTIERI ONGINA - In casa piacentina, la settimana di preparazione alla sfida è scivolata via all'insegna della normalità. Per l'occasione, il tecnico Gabriele Bruni potrà contare sull'intera rosa ad eccezione del giovane libero Alessandro Soavi, impegnato con la formazione under 19. A presentare il big match sono due "colonne" giallonere: il centrale e capitano Massimo Botti e lo schiacciatore Daniel Codeluppi. 
"La sfida della scorsa stagione  a Montecchio - esordisce Botti - ha avuto un forte valore simbolico nel nostro cammino: sotto 2-0, abbiamo vinto 3-2 dando un segnale forte all'avversario, che ha un po' subìto il colpo. Non ci aspettavamo di arrivare primi, ma volevamo provarci fino alla fine e all'ultima giornata abbiamo messo a segno il sorpasso-promozione. Ora la situazione è totalmente cambiata: siamo partiti da neopromossi e ci troviamo lì in alto: non è un caso per entrambe le formazioni. Montecchio ha cambiato pochissimo ed è una squadra difficile da affrontare, anche perché non scende mai sotto un livello di gioco". Quindi aggiunge. "Personalmente, non conoscevo il livello della B1 e non mi aspettavo di vedere la Canottieri Ongina così in alto; mi attendevo qualche problema in più, così non è stato e chi è arrivato in estate ha dato un aiuto alla crescita della squadra. Le sfide contro Montecchio e Prata sono belle da giocare e sarebbe carino chiudere al meglio l'andata".
Questo, invece, il pensiero dello schiacciatore della Canottieri Ongina Daniel Codeluppi. "Chiaramente andremo a Montecchio per provare a vincere. Conosciamo bene l'avversario, è il gruppo dell'anno scorso con il solo Masiero in più, giocatore contro cui ho giocato tanti anni fa. Abbiamo vinto tre dei quattro scontri diretti, anche se giocare da loro è dura. Montecchio è una bella squadra, quadrata e forte fisicamente. Dovremo essere carichi per aggredire l'avversario, come abbiamo fatto negli ultimi tre set della sfida di ritorno della scorsa stagione".

GLI AVVERSARI - La formazione veneta allenata da Maurizio Baraldo sta disputando un campionato eccellente, come dimostra la prima posizione in classifica con 27 punti, frutto di 9 vittorie e due sole sconfitte al tie break contro Prata e Trento. La squadra vicentina è imbattuta in casa e arriva da sei vittorie consecutive, con ben diciassette punti conquistati sui diciotto disponibili. In casa Sol Lucernari Montecchio, a presentare la super-sfida contro la Canottieri Ongina è il regista Andrea Sartori. 
"La partita - spiega il palleggiatore nell'intervista a Il Giornale di Vicenza a firma di Andrea Maroso - è molto importante perché rappresenta il primo dei quattro scontri diretti (i restanti contro Prata, Motta e Carpi) dove saremo impegnati da qui a fine febbraio e che potrebbero segnare l'andamento del nostro campionato. La Canottieri Ongina è una squadra compatta che abbiamo già affrontato in due anni di B2 e con cui ci siamo giocati la promozione diretta lo scorso anno. Loro hanno vinto 3 dei 4 scontri diretti, ma questo non deve essere visto da noi come un peso o una voglia di rivalsa. Credo molto nel fattore campo e penso sia difficile per ogni avversario giocare in un palazzetto ampio come il nostro. Sono altrettanto convinto, però, che contro Ongina questo conterà solamente in parte: è una squadra che ha nomi importanti e gode di un buon amalgama, quindi non sarà sufficiente giovare del fattore campo, ma sarà fondamentale affrontarli con la giusta cattiveria agonistica". Montecchio e il "magic moment". "Il clima che si vive in squadra è un qualcosa di unico e il gruppo è eccezionale. Abbiamo acquisito convinzione e capito che possiamo giocarcela contro tutti; non abbiamo sudditanza psicologica verso alcun avversario e il lavoro in palestra sta dando i suoi frutti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

GLI ARBITRI - A dirigere il big match di giornata saranno il primo arbitro Rosario Vecchione e il secondo arbitro Enrico Autuori.
IL TURNO - Questo il programma della penultima giornata d'andata del campionato di B1 maschile girone B: Softer Volley Forlì-Avs Mosca Bruno Bolzano, Energy T.I. Diatec Trentino-T.M.B. Monselice, Sol Lucernari Montecchio-Canottieri Ongina, Cec Pallavolo Carpi-M&G Videx Grottazzolina, Fanton Modena Est-Niagara 4 Torri Ferrara, Viteria 2000 Prata-Dolciaria Rovelli, Pallavolo Motta-Unimore Modena Volley.
LA CLASSIFICA - Sol Lucernari Montecchio 27, Viteria 2000 Prata, Canottieri Ongina 25, Pallavolo Motta 24, Cec Pallavolo Carpi 20, Fanton Modena Est 18, Avs Mosca Bruno Bolzano, M&G Videx Grottazzolina 17, Niagara 4 Torri Ferrara 13, Energy T.I. Diatec Trentino 12, Dolciaria Rovelli 9, T.M.B. Monselice, Unimore Modena Volley 8, Softer Volley Forlì 5.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra due camion in autostrada, muore 56enne piacentino

  • Si schianta in moto contro un'auto che fa inversione, giovane all'ospedale

  • Norme anti covid, multati due locali aperti dopo mezzanotte. Nei guai anche un cliente senza mascherina

  • Sbanda con l'auto e si ribalta, è grave

  • Ennesimo tragico infortunio sul lavoro, agricoltore muore schiacciato dal trattore

  • Ladri sfondano l'ingresso e portano via le bici da corsa, fallisce il colpo da Raschiani

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
IlPiacenza è in caricamento