Volley B1, per la Canottieri Ongina un punto a Torino contro il Parella

Sul campo di una delle tre squadre di vertice alla vigilia, la squadra di Bruni cede al tie break, dovendo subire il terzo ko consecutivo

Un punto in tasca contro una delle tre squadre che alla vigilia occupavano la testa della classifica. La Canottieri Ongina torna da Torino con un tie break perso al cospetto del Volley Parella, dovendo subire la terza sconfitta consecutiva. Come sabato scorso a Monticelli, la squadra di Bruni ha dovuto arrendersi al quinto set dopo una lunga battaglia, durata 2 ore e 15 minuti. 
I gialloneri di Gabriele Bruni hanno provato a stare in partita fino alla fine, ma nel quinto set hanno ceduto nettamente (15-8) e nel complesso hanno patito la miglior vena dei piemontesi a muro (14 block a 5 a favore del Parella) e in attacco. Per contro, è da elogiare il carattere dei piacentini, autori di una grande rimonta nel secondo set, dove Botti e compagni (battuti 25-20 nel primo parziale) erano sotto 23-20 per poi riuscire a rimontare e a chiudere 26-24 con l'ace di Giumelli. Discorso simile anche nella terza frazione, con Parella avanti 18-10 e con la Canottieri Ongina capace di rifarsi sotto minacciosamente (23-21), anche se questa volta Torino è riuscita a chiudere 25-22. Monticellesi mai domi, insomma, e l'ulteriore conferma si è avuta nel quarto set, equilibrato e con i gialloneri piacentini capaci di spuntarla 25-23 per poi andare al tie break, dove otto errori nella metà campo ospite hanno inciso sul 15-8 a favore del Parella.
"Purtroppo - analizza il tecnico della Canottieri Ongina Gabriele Bruni a fine match - ci manca sempre qualcosa per riuscire a spuntarla in partite equilibrate. Bisogna dar merito all'avversario e dire che numericamente per noi è stata la peggior partita sia nel cambiopalla sia nella fase break point. Viceversa, abbiamo lottato, in alcuni frangenti abbiamo fatto bene, poi abbiamo vanificato con qualche ingenuità. E' già diverse partite che accade, ci stiamo lavorando e mi spiace perché venivamo da una bella settimana di lavoro, dove dopo due sconfitte i ragazzi non si sono tirati indietro sotto il profilo dell'impegno. Non mi aspettavo sicuramente un cambio repentino: sappiamo che la strada è lunga e che ora come ora abbiamo questo difetto".
Sabato la Canottieri Ongina andrà a far visita alla Viteria 2000 Prata, con la trasferta friulana secondo atto di un ciclo di ferro che metterà a dura prova le potenzialità giallonere.

VOLLEY PARELLA TORINO-CANOTTIERI ONGINA 3-2
(25-20, 24-26, 25-22, 23-25, 15-8)
VOLLEY PARELLA TORINO: Costa 20, Mazzone 8, Simeon 1, Figliolia 16, Salza 16, Corti 20, Smerilli (L), Filippi, Ciavarella. N.e.: Martina, Putetto, Coroli, Ossola. All.: Battocchio
CANOTTIERI ONGINA: Botti 5, Giumelli 1, Codeluppi 8, Bonola 7, Cardona 23, Caci 12, Godi (L), De Biasi 6, Pazzoni, Binaghi 1. N.e.: Miranda, Boniotti. All.: Bruni
ARBITRI: Fini e Fuso Nerini
NOTE: Durata set 28', 31', 30', 32', 14' per un totale di 2 ore e 15 minuti di gioco
Volley Parella Torino: battute sbagliate 16, ace 6, ricezione positiva 52% (perfetta 20%), attacco 50%, muri 14, errori 38
Canottieri Ongina: battute sbagliate 13, ace 4, ricezione positiva 64% (perfetta 27%), attacco 41%, muri 5, errori 32.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento