menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Volley B1, prima conferma per la Canottieri Ongina: capitan Massimo Botti

Per la quarta stagione consecutiva il centrale piacentino indosserà la maglia giallonera. "Ho sentito la stima e l'affetto verso me e avevo il desiderio di ricambiarli"

Prima conferma "pesante" per la Canottieri Ongina, formazione piacentina che sarà nuovamente ai nastri di partenza del campionato di B1 maschile dopo il quinto posto della scorsa stagione. Dopo l'arrivo di Maikel Cristobal Cardona Abreu, la società giallonera potrà contare nuovamente su una pedina di classe ed esperienza: il capitano Massimo Botti, centrale classe 1973. Per il giocatore piacentino, quella in arrivo sarà la quarta stagione a Monticelli, con il terzo anno in giallonero da centrale dopo aver giocato il primo campionato in riva al Po da schiacciatore. Il tutto dopo una brillante carriera caratterizzata da ben 22 anni di professionismo vestendo le maglie di Parma (con la quale ha debuttato in A1), Forlì, Piacenza (dove nel Copra ha ricoperto anche il ruolo di capitano), Verona, Padova, Perugia, Cavriago e Molfetta, oltre a una parentesi a Taviano.
Una carriera che prosegue, dunque, quella di Botti. "A questa età - spiega Massimo - se continui a giocare lo fai per piacere, considerato che l'impegno non è da poco, sommando anche famiglia e lavoro. Ho riflettuto sulla scelta, ho sentito l'affetto e la stima dell'ambiente della Canottieri Ongina e avevo il desiderio di ricambiarli. Inoltre, il problema alla cartilagine del gomito mi ha dato tregua nel finale di stagione e questo ha aiutato".
A Monticelli Botti ritroverà Cardona, per poche settimane suo compagno di squadra a Piacenza nella stagione 2006-2007 (allenatore Pupo Dall'Olio). "Facemmo insieme la preparazione - racconta il centrale - poi lui andò a Modena, mentre arrivò Cozzi. Alla Canottieri Ongina Cardona può dare tantissimo, è un giocatore straordinario anche se è vicino ai 40 anni, una soglia superata da molti atleti al giorno d'oggi. Maikel può darci esperienza e qualità". 

A cosa potrà puntare la Canottieri Ongina attualmente in cantiere?
"Bisogna vedere come sarà e anche come saranno strutturate le altre formazioni. Sicuramente vorremo far bene".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento