Volley mercato: Piacenza guarda all'estero con Yosifov e Clevenot

La conferma di Samuele Papi sblocca di fatto gli ultimi tasselli di mercato dell’ Lpr Piacenza. Il giocatore marchigiano andrà a ricoprire il ruolo di secondo libero accanto al confermato Loris Manià ed, all’occorrenza, di quarto schiacciatore sopratutto nei giri di seconda linea per dare il cambio Marshall e Zlatanov

La conferma di Samuele Papi sblocca di fatto gli ultimi tasselli di mercato dell’ Lpr Piacenza. Il giocatore marchigiano andrà a ricoprire il ruolo di secondo libero accanto al confermato Loris Manià ed, all’occorrenza, di quarto schiacciatore sopratutto  nei giri di seconda linea per dare il cambio Marshall e Zlatanov. Sono ancora due i tasselli da completare nello starter-six biancorosso: secondo schiacciatore e centrale da affiancare ad Alletti; il fatto di avere in rosa due posti 4 italiani (Marshall diventerà tale presumibilmente verso ottobre) permette di spaziare sul mercato degli stranieri, sino ad oggi si riteneva che dei prossimi due “top player” uno sicuramente sarebbe stato italiano, ora invece l’Lpr è ad un passo dall’annunciare due colpi in ingresso che vanno, di fatto, quasi a completare la rosa. Saranno Trevor Clevenot e Viktor Yosifov con tutta probabilità i nuovi arrivi in biancorosso che andranno a dare equilibrio e sostanza ad una formazione già ricca di fisicità e di potenza in attacco. Il giovane francese classe 1994 proveniente dal Tolosa è già nel giro della nazionale francese con la quale ha vinto la scorsa World League in Brasile alle spalle dei titolari Ngapeth e Tillie ed è stato vice campione europeo pre-juniores nel 2011, schiacciatore dotato di un buon fisico (199 cm per 89 kg) difficilmente verrà schierato da Giuliani subito titolare ma potrà rappresentare un buon prospetto in futuro in considerazione anche della perseveranza dei dirigenti piacentini che, per arrivare a lui, hanno battuto la concorrenza di Verona. Colpo da novanta al centro con l’ingaggio del bulgaro Yosifov, proveniente da Latina è stato nella scorsa stagione insieme a Lucas di Modena ed a Solè di Trento il migliore nel suo ruolo in assoluto. Dotato di ottimi fondamentali a muro ed in battuta è stato eletto miglior centrale insieme a Todorov nei campionati europei del 2015 e miglior muratore nella rassegna continentale nel 2010; per lui esperienze a Varna, Roma, Modena, Castellana, Friedrichshafen e Gubernija prima di approdare alla Top volley dove nel passato campionato si è reso protagonista di ben 72 muri risultando terzo nella classifica generale di rendimento dietro a Zingel ed al neo biancorosso Alletti. Proprio con il centrale piacentino Yosifov va a completare una batteria di interpreti nel ruolo vicino a palleggiatore molto ben integrata e complementare e che può garantire un buon contributo sia in fase di cambio palla ma, soprattutto, nelle toccate a muro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento