rotate-mobile
Volley

Gas Sales: è crisi nera. Taranto sbanca il PalaBanca

Terzo ko consecutivo per i biancorossi, ai quali non basta Romanò

Al PalaBanca di Piacenza, la Gas Sales Bluenergy ospita Taranto con la voglia di tornare a vincere dopo i due ko con Monza e Verona. La gara si presenta comunque molto equilibrata, con le squadre appaiate a quota 7. Dopo una pallonata ricevuta da Lucarelli, che ha fatto sospendere la gara per qualche minuto, i biancorossi hanno trovato il break dell'11-9. Gli avversari sono stati però bravi a pareggiare e a segnare poi il punto del sorpasso (13-14). Taranto si porta anche sulle due lunghezze di vantaggio, con Anastasi che ruota molto precoemente i suoi giocatori. L'ace di Romanò rimette la situazione in parità (22-22), ma non basta per vincere il primo punto.

Bassanini si procura il rigore decisivo: Mavlon battuto 1-0

Piacenza inizia decisamente più convinta il secondo set, portandosi subito sul 5-1. Taranto non demorde, trova punti col primo tempo e ricuce sul 10-8. La Gas Sales non ha nessun black out, costringe gli avversari a soffrire e la forbice torna ad allargarsi sul 15-10. I biancorossi arrivano ad avere il massimo vantaggio di sei lunghezze grazie all'errore d egli ospiti, e si avvicinano a grandi falcate al punto del pareggio nel computo totale. Leal non perdona, e mette a terra il 22-15. Gli uomini di Anastasi hanno un solo calo di concentrazione sul rush finale, tanto che il tecnico opta per chiedere la sospensione sul +3. Ma Piacenza porta a casa comunque l'1-1.

Il terzo parziale potrebbe essere quello spartiacque, quello che indirizza da una parte o dall'altra il match. Caneschi schiaccia l'unico punto iniziale nell'1-4 che premia Taranto. I 1890 spettatori del PalaBanca provano a spingere la Gas Sales Bluenergy che riesce a mettere a segno il break che vale la parità a quota 5. Gli ospiti sono però più in palla, e al servizio realizzano il punto del 6-9 che costringe al timeout i locali. L'ace di Recine e il punto di Leal ricuciono, mentre un'assist prezioso arriva dal videocheck (11-11). I muri di Alonso e Caneschi tengono in piedi Piacenza (16-16), che poi riesce solo per un momento a ribaltare il punteggio (18-20).

Ufficiale, big match al 28 febbraio

Il quarto set vede la Gas Sales Bluenergy iniziare bene (4-1) prima di sciogliersi (4-6) e costringere Anastasi ad interrompere la partita. Taranto continua a picchiare duro e prova a scappare sul 7-12 complice anche una serie di indecisioni dei biancorossi, così come nell'occasione della schiacciata di Romanò bravo a risolvere un altro lettura sbagliata dei compagni. Gli avversari costruiscono il vantaggio con un'ottima ricezione. Simon spara l'ultima cartuccia al servizio, ma manca la zampata per vincerla. Questa arriva con Lucarelli, che segna il 20 pari e Taranto richiede il timeout. Un controverso videocchecck in cui non si vede la palla conferma punto agli ospiti, che poi si vedono scaricare addosso la schiacciata di Romanò (23-23). E' ancora l'opposto biancorosso che segna il 25-24. Si prosegue ad oltranza, ogni punto potrebbe essere quello decisivo e ci pensa Lucarelli a segnare l'ace del 29-27.

Al tie break il servizio vincente di Recine porta i biancorossi sul 3-1. Ma la rimonta avversaria è dietro l'angolo, e si arriva al cambio campo sul parziale di 5-8. Il divario resta inalterato (8-11) quando Anastasi decide di sospendere il match per disquisire l'ultima arringa ai suoi. Non si arriva alla reazione sperata, e così Taranto sbanca il PalaBanca col punteggio di 2-3.

Gas Sales Piacenza-Prisma Taranto 2-3

Set: 23-25, 25-21, 21-25, 29-27, 13-15.

Voltare subito pagina, Romanò: «Fortuna c'è la Champions»

Piacenza: Lucarelli 7, Caneschi 11, Romanò 21, Leal 7, Alonso 8, Brizard 2, Scanferla (L), Recine 9, Andringa, Simon 6, Dias 2. Ne: Hoffer (L), Gironi, Ricci. All. Anastasi.

Taranto: Lanza 13, Jendryk 4, Trinidad De Haro 3, Gutierrez 32, Gargiulo 12, Sala 1, Rizzo (L), Russell 8, Raffaelli 2, Bonacchi, Alletti 1. Ne: Luzzi (L), Ekstrand, Paglialunga. All. Travica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gas Sales: è crisi nera. Taranto sbanca il PalaBanca

IlPiacenza è in caricamento