Domenica, 21 Luglio 2024
Volley

La Canottieri Ongina risolve a suo favore la battaglia contro la Ks Rent Trentino

Il 3-1 del recupero disputato ieri sera consente ai gialloneri di consolidare la zona playoff e portarsi ad un solo punto dalla capolista Mantova. E sabato sarà tempo di rivincita

Che non sarebbe stata una passeggiata era chiaro sin dall'inizio e quanto avvenuto sul campo non ha fatto altro che confemarlo. La Ks Rent Trentino, che ha cambiato volto nel corso del mercato invernale, si è rivelato avversario ostico, ma nulla ha potuto nel recupero dell'ultima di andata contro una Canottieri Ongina sempre sul pezzo e determinata ad ottenere il risultato pieno. I gialloneri hanno ieri sera vinto per 3-1 e, oltre a consolidare la posizione in zona playoff, insidiano la vetta attualmente occupata da Il Gabbiano Mantova.

E' stata dunque una battaglia che ha avuto un passaggio fondamentale: la sconfitta nel secondo set e la vittoria nel terzo, durato ben 40' dopo un incredibile 38-36. Ad una parte centrale ricca di pathos si sono contrapposti due estrermi in cui i gialloneri hanno ampiamente dimostrato una superiorità che a conti fatti si è rivelata netta. 

Decisivo nell'economia dell'incontro il contributo dell'opposto Henry Miranda, 26 punti, così come quello delle bande Sandro Caci e Daniel Bacca, a referto rispettivamente 22 e 16 volte. Buona anche la prestazione del centrale Ousse, autore di sei punti.

E' tempo ora di archiviare questa positiva parentesi infrasettimanale: i monticelliani ospiteranno sabato prossimo alle ore 18 la Radici Cazzago, unica squadra fino a questo momento capece di sconfiggerli in questo campionato. Nell'ambiente giallonero c'è la giusta sete di rivincita. 

IL COMMENTO DEI PROTAGONISTI - Al termine della partita parla un soddisfatto, ma sempre con i piedi ben saldi a terra, Gabriele Bruni: "La squadra ha dimostrato di voler cambiare approccio rispetto al primo set di sabato scorso perso 25-11 contro Valtrompia. Non a caso, nel primo set siamo partiti forte, come testimonia anche il 65% di attacco di squadra. Nella seconda frazione Bolghera è cresciuta, mentre noi siamo calati soprattutto in battuta, cedendo nel finale. Il peso dell’occasione persa ci ha un po’ penalizzato moralmente, mentre viceversa il nostro avversario ha preso coraggio, volando sul 9-16. Qui siamo riusciti a ritrovare il nostro gioco e a spuntare la maratona dei vantaggi fino al 38-36, per poi dominare il quarto set. Da evidenziare la prova di Ousse, autore di un prezioso ingresso, e di Piazzi, autore di un gran lavoro in seconda linea".

TABELLINO

CANOTTIERI ONGINA-KS RENT TRENTINO 3-1

(25-18, 22-25, 38-36, 25-15)

CANOTTIERI ONGINA: Bacca 16, De Biasi G. 6, Miranda 26, Caci 22, Fall 11, Ramberti, Cereda (L), Paratici, Piazzi, Ousse 3. N.e.: Zorzella, De Biasi M.. All.: Bruni

KS RENT TRENTINO: Paoli 12, Consolini 1, Boesso 19, Hueller 2, Maniero 15, Dietre 12, Thei (L), Bressan 2, Coser, Zoppellari, Polacco 2. N.e.: Delladio, Pedrolli (L). All.: Saurini

ARBITRI: Palmieri e Campisi

LA CLASSIFICA DEL GIRONE C - Gabbiano Mantova 32, Canottieri Ongina 31, Unitrento Volley 26, Arredopark Dual Caselle 24, Valtrompia 19, Radici Cazzago 15, Mgr Grassobbio, Ks Rent Trentino, Acv Miners 14, Imecon Crema, Volley Cavaion 11, Policura Lagaris 0. (Grassobbio e Crema una partita in meno).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Canottieri Ongina risolve a suo favore la battaglia contro la Ks Rent Trentino
IlPiacenza è in caricamento