rotate-mobile
Martedì, 16 Aprile 2024
Volley

Volley B maschile, la Canottieri Ongina al giro di boa. Il bilancio di Fausto Perodi

Il vice di Gabriele Bruni, nell'intervista di metà settimana, compie una panoramica sulla prima metà di stagione non mancando di rivolgere uno sguardo al futuro

I contrattempi non sono state pochi, ma nonostante ciò la Canottieri Ongina ha dimostrato di essere più che mai una squadra viva e compatta. A dimostrarlo è lo score, che conta 30 punti, frutto di 10 vittorie e 3 sconfitte, ed il terzo posto in classifica ad appena una lunghezza dalla zona playoff. Nel prossimo fine settimana il campionato di serie B, proprio in corrispondenza con il giro di boa, osserverà un turno di sosta e a tracciare il bilancio, all'ufficio stampa dei gialloneri, tocca a Fausto Perodi, fidato vice di Gabriele Bruni. 

La consueta intervista di metà settimana si apre appunto con un'analisi generale della prima metà di stagione: "Il giudizio è sicuramente positivo, siamo nelle prime posizioni dove meritiamo e ambiamo. Il rammarico è per la trasferta di Ciriè, dove non abbiamo raccolto neanche un punto nel duello contro la Pvl Cerealterra. Considerando, però, tutte le problematiche legate agli infortuni, abbiamo percorso fin qui un buon cammino".

La corsa playoff si prospetta piuttosto serrata e difficile: "Le rivali? Penso siano in lotta le attuali prime quattro forze del campionato, cioè nell'ordine Acqui, Alto Canavese, noi e Pvl Cerealterra. La classifica rispetta il tasso tecnico del campionato, per lo meno verso l'alto; siamo in un girone nel complesso molto equilibrato". 

I miglioramenti sul piano tecnico non sono di certo mancati: "Siamo cresciuti sul cambiopalla e spero questo percorso continui ancora, mentre dove dobbiamo migliorare è nella fase break, a partire dalla battuta. Con un servizio efficace, possiamo essere più performanti a muro e in difesa e stiamo lavorando su questo". 

Ecco infine un elogio ai gialloneri: "Cosa mi piace di questa squadra? Il modo di allenarsi: nonostante acciacchi e assenze forzate, nessuno si tira indietro. Lo spirito in palestra è sicuramente positivo, c'è disponibilità assoluta al lavoro e voglia anche di finire tardi le sedute. Ci sono per esempio tanti ragazzi che ci chiedono di fermarsi un po' di più per migliorare alcuni aspetti individuali". 

VIETATO FERMARSI - Il campionato è fermo, ma i monticelliani non vogliono perdere il ritmo gara. A tale scopo sono stati programmati due allenamenti congiunti casalinghi con formazioni di pari categoria. Domani (venerdì) alle 19,30 (orario di inizio riscaldamento) test informale contro Valtrompia, mentre sette giorni dopo (venerdì 27 gennaio), con inizio riscaldamento alle 20,30, confronto con lo Yaka Volley Malnate.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Volley B maschile, la Canottieri Ongina al giro di boa. Il bilancio di Fausto Perodi

IlPiacenza è in caricamento