rotate-mobile
Lunedì, 17 Giugno 2024
Volley

La bella favola: Piacenza batte Trento e conquista la Coppa Italia

Finale 3-0. Tarasconi: «Una gioia immensa per tutta la città»

La bella favola. La Gas Sales Bluenregy Piacenza batte Trento 3-0 (25-22; 25-17; 25-23) e conquista la Coppa Italia. Un risultato incredibile per la formazione di coach Botti che dopo aver battuto Perugia con un risultato rotondo di 3-0 decide di fare anche il bis senza lasciare alcuno spazio agli avversari.

L'avvio è in grande equilibrio (6-6), il primo allungo di Piacenza arriva sull'8-6 complice un errore di Michieletto; Lucarelli sigla il 12-9, Trento sta lì con Michieletto (13-11) e Kaziiyski pareggia 15-15; Sbertoli sbaglia la battuta e Leal ne approfitta 18-15. Ci pensa ancora Kaziyski che con un ace sigla il 21-20, Brizard si fa sentire a muro e la chiude Lucarelli 25-22.

Parte fortissimo la Gas Sales (6-1), pausa per Trento, ma la situazione non cambia molto (11-6); Romanò va per il 14-10, scappa Piacenza (18-13) e Trento non riesce a riaprire i giochi. la chiude Leal 25-17.

Come in semifinale manca un solo set per vincere a una squadra, all'altra per provare a lottare. Piacenza inizia ancora bene (5-2), Kaziyski pareggia 7-7, Caneschi si fa sentire a muro ed è 14-10; dal 17-14 è ancora Kaziyski a caricarsi la squadra in spalla ed è 17-16. Caneschi la mette a terra per il 24-22, Leal ci mette la ciliegina: 25-23.

LE CONGRATULAZIONI DI KATIA TARASCONI
“Fin dal primo minuto, sulle note dell’inno di Mameli e sotto gli occhi del presidente Mattarella, emozione e orgoglio indescrivibili”: così la sindaca Katia Tarasconi, che non ha voluto mancare l’appuntamento tra il pubblico del Palazzo dello Sport di Roma, commenta la finale di Coppa Italia di SuperLega che oggi ha visto la Gas Sales Bluenergy Volley Piacenza vincere il suo primo trofeo nella finale disputata contro l’Itas Trentino. “E’ una gioia immensa per tutta la città – commentano Tarasconi e l’assessore allo Sport Mario Dadati – la conquista di questo traguardo così importante, che premia non solo la grinta e il talento da campioni dimostrati da tutti i giocatori in campo, ma anche la tenacia, la determinazione e la passione con cui la presidente Elisabetta Curti e tutta la società hanno riportato ai massimi livelli la pallavolo piacentina. Con una menzione speciale per lo staff tecnico e in particolare per coach Massimo Botti, che ha preso per mano la squadra in un momento difficile e l’ha guidata, con forte motivazione, sino al trionfo di oggi, con il grandissimo onore di ricevere la Coppa proprio dal Capo dello Stato”. 

“E’ bellissimo poter condividere la felicità per la vittoria con voi, nel calore e nell’entusiasmo di questo Palazzetto – conclude la sindaca Tarasconi – ma vi aspettiamo al più presto in Municipio per festeggiare insieme questo straordinario successo biancorosso”. 

LE CONGRATULAZIONI DEL CONI DI PIACENZA
A nome di tutto il mondo sportivo piacentino che ho l’onore di rappresentare desidero complimentarmi con tutta la dirigenza, lo staff tecnico e con tutti gli atleti della Gas Sales Piacenza per la straordinaria e meritata impresa agonistica compiuta con la conquista della Coppa Italia.
Un successo ottenuto al termine di una final-four entusiasmante, che conferma il grande valore della squadra allenata da Massimo Botti e l’ottimo lavoro svolto dalla Presidente Curti e da tutti i suoi collaboratori nel costruire un gruppo di grande valore e solidità. Un successo meritato che no solo impreziosisce la bacheca dei trofei della Gas Sales, ma che arricchisce tutto lo sport.

gassales coppa italia 02

gassales coppa italia 01

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La bella favola: Piacenza batte Trento e conquista la Coppa Italia

IlPiacenza è in caricamento