rotate-mobile
Volley

Il baby Janicijevic Mvp, Gas Sales U13 seconda a Treviso

Il club biancorosso punta ancora più forte sulle giovanili col nuovo direttore tecnico Agricola

L’Under 13 della Gas Sales Bluenergy Piacenza sale sul secondo gradino del podio al trofeo O.13 Città di Treviso, torneo nazionale Under 13, giunto alla sesta edizione, a cui hanno partecipato 24 squadre di cui 8, tra cui quella dei giovanissimi biancorossi, che si sono laureate campioni regionali di categoria. In finale Piacenza è stata superata dai padroni di casa di Treviso per 2-0 (25-23, 25-19), col baby biancorosso Dimitrije Janicijevic che è stato premiato come Mvp della manifestazione. Una finale che ha visto affrontarsi le uniche due squadre arrivate all’atto finale senza aver lasciato alcun set agli avversari di turno: l’U13 della Gas Sales in due giornate aveva giocato e vinto sei partite tutte con il massimo scarto: superate Gonzaga 2-0 (25-16, 25-11), Padova 2-0 (25-21, 25-13), Scarperia 2-0 (25-17, 25-23) e Arco Riva 2-0 (25-16, 26-24), ottenendo il diritto di accedere ai quarti di finale. Ha poi superato Trento 2-0 (25-19, 25-23) e subito dopo in semifinale la Fenice Roma 2-0 (25-21, 30-28) acquisendo il diritto di giocare la finalissima, persa pur giocando per lunghi tratti alla pari degli avversari. La rosa di Piacenza che ha partecipa al trofeo di Treviso: Jesse Chidiebere, Francesco Maria Bifulco, Giovanni Braghieri, Raffaele Guglielmetti, Enea Rossini, Antonio De Francesco, Nicolò De Francesco, Giorgio Cattivelli, Dimitrije Janicijevic, Ettore Fei, Lorenzo Bruno, Tommaso Losi, Diego Verdetti, Sergio Ferrari, Giulio Corvino. Allenatori Renato Barbon e Nicola Barbon, accompagnatore Enrico Braghieri, team manager Alessandro Fei.

Bakery tra Nba, Summer Sport e tornei giovanili: l'attività non si ferma

Importante novità per il settore giovanile della Gas Sales Bluenergy Piacenza è la definizione del nuovo direttore tecnico del vivaio biancorosso. A supervisionare l’attività nella prossima stagione è stato chiamato Nicola Domenico Agricola. Per l’esperto allenatore abruzzese, nato a Filetto in provincia di Chieti nel 1957, è un ritorno a Piacenza: dalla stagione 2008-09 fino al 2013 è stato il responsabile del settore giovanile e del progetto per le scuole medie ed elementari dell’allora Copra che militava in A1. La scelta di Agricola conferma la volontà di Piacenza di continuare a puntare fortemente sul settore giovanile che è cresciuto negli ultimi anni sotto ogni punto di vista, portando, tra l’altro, in prima squadra Manuel Zlatanov. Quello di Agricola è un nome parecchio noto nel mondo della pallavolo giovanile italiana: dopo aver mosso i primi passi vicino a casa fra Chieti, Pescara e Fano, guidando per tre anni anche la formazione di A1 di Chieti, ha iniziato a girare l’Italia raccogliendo risultati importanti a Lamezia (promozione in A2), Gioia del Colle e Vibo Valentia (Coppa Italia di serie A2) e curando costantemente sia l’attività della prima squadra sia quella giovanile. Tanti i giocatori da lui scoperti o che ha allenato e fatto crescere: da Galassi a Polo per passare da Cavuto a Nelli e Giannelli nell’esperienza di Trento, Magalini e Zanotti quando era a Verona, Piano e Massari nella sua prima permanenza a Piacenza.

La Gas Sales pesca in Francia il nuovo centrale

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il baby Janicijevic Mvp, Gas Sales U13 seconda a Treviso

IlPiacenza è in caricamento