rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Volley

Euro Piacenza, al tie break battuto Jastrzebski Wegiel

Il match d'andata dei quarti di Champions League vede i biancorossi risorgere

La Gas Sales Daiko Piacenza si rituffa nella Champions League dopo il terzo ko di fila in campionato. ed ospita per la gara di andata dei quarti la formazione polacca del Jastrzebski Wegiel. L'inizio non è benaugurante, con lo 0-4 degli avversari che costringe Anastasi al prematuro timeout. Romanò interrompe il digiuno, ma i polacchi sono bravi in ricezione mentre i biancorossi non altrettanto al muro (10-15). Il primoo set è indirizzato e Jastrzebski Wegiel fa 1-0.

Il secondo periodo inizia in maniera diversa, si gioca puntoo a punto e regna l'equilibrio. I 2033 spettatori del PalaBanca si lasciano andare ad urla e applausi dopo il lungo scambio cche ha visto Piacenza siglare il punto del vantaggio (6-5). Ma gli ospiti sonoo squadra quadrata, si rifanno subito e compiono il sorpasso. Leal e Lucarelli cercano di tener aggrappata la Gas Sales, che resiste come può sulle bordate polaccche (11-13). I biancorossi inseguoono fino al muro che vale il 20-19. L'ace di Simon sembra indirizza il secondo set (+3), e invece gli ospiti pareggiano e ribaltano la situazione (23-24). Si continua ad oltranza sino al muro di vincente di Piacenza.

Il derby che fa felici tutti

Sull'onda emotiva del dell'1-1, Piacenza inizia a bomba il terzo parziale, con la massima concentrazione in attacco e difesa (10-4). Con Alonso e Gironi in campo i biancorossi sembranoo trovare il proprio equilibrio, e Jastrzebski Wegiel non può fare altro che interrompere l'emorragia col timeout sul 14-7. I polacchi vengono bersagliati di fischi quando richiedono un videocheck piuttosto scontato. Girooni mette a terra il punto del +5, Brizard l'ace del 22-15. Il colpo vincente è di Lucarelli, per il 2-1 Gas Sales.

Il Jastrzebski Wegiel prova a reagire veemente (0-2) ad inizio quarto set, ma la Gas Sales pareggia (4-4) e poi complice il cartellino rosso per proteste a Toniutti si porta in vantaggio. Il controbreak è presto servito, e gli avversari allungano sull'8-10. L'andazzo non cambia, nonostante il sussulto dei biancorossi con un doppio muro (20-21). Gli avversari non tremano e chiudono 22-25.

Ufficiale, big match al 28 febbraio

Al tie break la Gas Sales Daiko prende subito il comando delle operazioni ccon un ispirato Lucarelli (7-5), autore anche di un incredibile salvataggio difensivo. Scanferla si esalta in ricezione e permette ai suoi di allungare le mani sulla partita. La scchiacciata di Lucarelli vale il primo match point (14-9). Il Jastrzebski Wegiel ne annulla due, prima che Anastasi chiami la sospensione. Al rientro in campo il muro si oppone appena a Romanò, che segna il punto che vale il 3-2 finale.

Gas Sales Piacenza-Jastrzebski Wegiel 3-2

Set: 19-25, 30-28, 25-16, 22-25, 15-11.

Piacenza: Leal 17, Simon 10, Brizard 5, Lucarelli 24, Caneschi 1, Romanò 8, Scanferla (L), Gironi 7, Andringa, Alonso 8. Ne: Hoffer (L), Recine, Ricci, Dias. All. Anastasi.

Jastrzebski: Gladyr 11, Toniutti, Fornal 11, Huber 13, Patry 18, Szymura 10, Popiwczak (L), Sclater 2, Skruders, Sedlacek. Ne: Markiewicz, Staporek, Mbaye, Jozwik (L). All. Mendez.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Euro Piacenza, al tie break battuto Jastrzebski Wegiel

IlPiacenza è in caricamento