menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Wolverines Piacenza, buona la prima

Esordio col botto per la formazione dei Wolverines Piacenza, partecipanti al Campionato Nazionale III Divisione girone F di football americano, che nella partita inaugurale hanno battuto per 49-0 i Tigers Cremona

Esordio col botto per la formazione dei Wolverines Piacenza, partecipanti al Campionato Nazionale III Divisione girone F di football americano, che nella partita inaugurale hanno battuto per 49-0 i Tigers Cremona.

I “ cugini” grigiorossi, formazione di nuova costituzione, hanno patito non poco l’esordio in un campionato ufficiale, con errori derivanti soprattutto dalla inesperienza e da azioni non ancora perfettamente a punto. Allo stesso modo i piacentini, pur con la soddisfazione di aver incamerato la prima vittoria con un punteggio così rotondo che fa sicuramente morale, hanno ancora molti meccanismi da rodare, con automatismi che devono sicuramente funzionare meglio. La sosta che li separa dal prossimo incontro, frutto di un calendario che costringe le franchigie a giocare a distanza di settimane, dovrà essere sicuramente impiegata nel miglio modo possibile curando in allenamento  l’esecuzione delle proprie azioni, per  garantire una maggiore velocità ed intensità.

La cronaca dell’incontro parla di una grande prestazione del quarterback Amadasi, che ha terminato la partita con 6 TD pass all’attivo, mandando in touchdown prima Chiatante con due touchdown, il primo di 22 ed il secondo di 11 yds,: fallite le due trasformazioni da parte di Gorlani che colpiva prima il palo di destra poi quello di sinistra, senza aggiungere punti al tabellino. A seguire Amoroso, td pass di 4 yds con 2 punti addizionali da parte di Bontempi, quindi Amadasi lanciava in touchdown Piedimonte per 26 yds, e Gorlani poteva mettere finalmente a segno il calcio addizionale. Risultato di 27 a 0 alla fine del primo tempo.

I Tigers hanno preso maggior coraggio nella ripresa, avvicinandosi alla endzone piacentina,  grazie anche a qualche fallo commesso dalla difesa piacentina, che si è comunque dimostrata sempre all’altezza delle aspettative, annullando i giochi corsa dei grigiorossi, concedendo qualcosa in più sui lanci al quarterback dei Tigers , Ragazzini, ai propri ricevitori.

I Wolverines hanno comunque capitalizzato nel modo più opportuno le occasioni avute anche nel secondo tempo, macinando yards e mandando ancora a segno Tagliaferri, con l’unico touchdown della giornata su corsa di 9 yds : Gorlani trasformava ancora il calcio addizionale. A seguire anche Crotti violava la endzone cremonese ricevendo un td pass da 1 yds con trasformazione di Gorlani.

Ancora Gorlani marcava punti sul tabellino, grazie al pass di 18 yds di Amadasi e susseguente trasformazione da 2 punti sempre dello stesso Gorlani. Partita che si concludeva su questa trasformazion, per il risultato finale di 49 – 0. Ulteriore nota positiva a margine dell’incontro, il rientro del ricevitore Amoroso e del quarterback Magoni, dopo gli infortuni che li avevano tenuti dal campo di gioco per la scorsa stagione.

I Wolverines ora sono attesi , come già sottolineato, da una prolungata sosta che li porterà ad incontrare ancora in casa il 19 marzo  i Rams Milano, formazione esordiente in Fidaf , ma vincitrice di campionati di altra federazione, con giocatori di sicuro valore ed esperienza.

Wolverines 04-2 Wolverines 02-3 Wolverines 03-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento