rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Sport

Football americano, Wolverines: vittoria di carattere a Bologna

I Wolverines tornano da Bologna con una importantissima e sofferta vittoria ai danni dei Knights Persiceto. Il risultato è stato in equilibrio per buona parte dell'incontro

I Wolverines sbancano il Lunetta Gamberini e tornano da Bologna con una importantissima e sofferta vittoria ai danni dei Knights Persiceto. Il risultato finale è  stato in equilibrio per buona parte dell’incontro, in una partita combattuta ma sempre estremamente corretta nonostante l' intensità con cui è stata disputata.
Una delle massime più famose  dello sport americano recita  «L' attacco vende i biglietti, ma è la difesa che vince le partite»: mai come in questa partita il detto si è rivelato veritiero. I reparti offensivi e difensivi hanno una visibilità differente: solitamente le luci dei riflettori sono puntati sull' attacco ma a volte, come in questa occasione, sono indirizzati verso i  "protagonisti nell' ombra".

Partono subito forte i Wolverines che alla fine del loro primo drive trovano il vantaggio con un field goal di Gorlani da circa 25 yard, per il 3 a 0 temporaneo.
Difese, come detto, sugli scudi per entrambe le formazioni, dettando legge per annullare i tentativi delle offense  avversarie.
L' equilibrio viene ulteriormente rotto dal reparto difensivo biancorossonero grazie a Bacciocchi che riporta direttamente in touchdown un intercetto effettuato su un  lancio  del QB persicetano. Purtroppo la trasformazione alla mano non riesce e il punteggio si ferma sul 9-0 a favore dei Wolverines.
I Knights reagiscono e si portano a ridosso della end zone piacentina, ma la difesa riesce a bloccare il tentativo dei nero argento. Purtroppo, in una concitata azione, pur avendo letteralmente strappato il pallone dalle mani di un avversario, un giocatore piacentino rientrava nella propria area di touchdown con il possesso della palla, provocando una safety che portava 2 punti sul tabellino bolognese. Ancora le formazioni di Offense a cercare di violare la endzone avversaria, ma erano sempre le difese a imporre le proprie strategie. Complice anche il caldo quasi estivo, la Defense dei Wolverines aveva un calo  d'attenzione, permettendo ai Knights di segnare l' unico touchdown della giornata, con un lancio ben calibrato. Extrapoint a segno e perfetta parità 9-9,  a 1' 45 dal termine.
I Wolverines iniziano il loro drive vincente, e con le corse di Bontempi, si portano a ridosso della endzone avversaria: i piacentini, che si trovavano inizialmente  a poche yards dalla endzone avversaria al loro 4 tentativo, a causa di un offside , venivano penalizzati di 5 yds. Il coaching staff decide di far calciare ancora Gorlani , che si ripete mettendo a segno il field goal del definitivo sorpasso piacentino. Nei pochi secondi rimanenti a loro disposizione, i Knights spendono le ultime energie per cercare di ribaltare il risultato, ma la difesa piacentina chiude ancora una volta ogni possibile via.
Vittoria voluta e cercata, con un solo momento di amnesia che ha lasciato una piccola macchia su una prova magistrale della difesa dei Wolverines. Attacco purtroppo a bocca asciutta, sia per qualche sbavatura nell'applicazione dei giochi nei momenti determinanti delle azioni, sia perché ha trovato dall' altra parte un vero e proprio muro neroargento, difficile da abbattere.
Due formazioni quindi che si sono sostanzialmente equivalse, ma dove i Wolverines alla fine hanno piazzato la zampata vincente, capitalizzando al meglio le occasioni che si sono loro presentate.
In virtù della griglia che si è venuta a formare per la così detta "fase ad orologio" i Wolverines, secondi classificati in questo momento nel proprio girone andranno a far visita al domicilio dei Thunders Trento, mentre rincontreranno sul proprio campo ancora una volta i Knights.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Football americano, Wolverines: vittoria di carattere a Bologna

IlPiacenza è in caricamento