demografia

  • Nel 2019 +134 residenti nel Piacentino, stranieri al 15,1% della popolazione

  • La provincia segna +350 abitanti grazie alla crescita di città e le valli Nure, Tidone e Trebbia

  • Crescono gli abitanti in Valnure (+30) ma la montagna perde oltre il 2% dei residenti

  • Valtrebbia, dieci abitanti in più ma mancano 227 nati per compensare i decessi

  • Abitanti in città, +481 rispetto al 2011. Ma nel ’76 erano 109mila

  • La città di Piacenza in un anno è cresciuta di 581 abitanti

  • In Valtidone crescono i residenti

  • Demografia in crisi, Chiara Ludovica Comolli al Corriere: «Il trend si inverte con servizi certi, non con bonus»

  • Dal censimento 2011 salgono gli abitanti nel capoluogo e in pianura. Cala la collina (-1,3), crolla la montagna (-10,7%)

  • La crescita di popolazione della città (0,8%) annulla il segno meno delle quattro valli

  • La demografia della Valtrebbia, in lieve flessione residenti e stranieri

  • In Valnure calano i residenti (-241), in controtendenza Pontenure e Pontedellolio che segnano +0,4%

  • In Valtidone calano i residenti (-85), gli stranieri salgono al 17,8%. A Piozzano la cicogna sciopera da due anni

  • La città multietnica nei commenti dei lettori: «Fra 40 anni il sindaco sarà Singh o Mohamed»

  • Negli ultimi vent’anni la città ha “guadagnato” 6mila abitanti in più

  • A Piacenza la popolazione cresce grazie alle nuove residenze. Gli stranieri sono saliti a 19.890

  • In città vivono 47mila famiglie: diecimila hanno minori a carico

  • A Piacenza e provincia risiedono 287mila persone, +129 unità rispetto al 2016

  • Valtrebbia, l'aumento della comunità straniera (+3,7%) mantiene stabile la popolazione

  • Piacenza città nel 2017 è cresciuta di 727 persone. Gli stranieri sono saliti a 19.146

  • Demografia, popolazione in calo: diminuiscono anche gli stranieri

  • Piacenza e provincia: nel 2009 la popolazione è di 288mila abitanti