Una vite per la vita: campagna Obi per sostenere la ricerca sul neuroblastoma

Nei giorni 9, 10 e 11 dicembre 2016 basta andare nei punti vendita OBI per sostenere la ricerca scientifica, unica possibilità per i bambini malati di Neuroblastoma e i Tumori cerebrali.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di IlPiacenza

Da 13 anni OBI, leader europeo del bricolage, promuove "Una vite per la vita", la campagna a sostegno dell'Associazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma O.N.L.U.S. Nei giorni 9, 10 e 11 dicembre 2016 basta andare nei punti vendita OBI aderenti in tutta Italia e fare degli acquisti per sostenere la ricerca scientifica, unica possibilità per i bambini malati di sconfiggere il Neuroblastoma e i Tumori cerebrali. Per ogni scontrino emesso, infatti, OBI donerà alla ricerca 50 centesimi di euro. In questo modo, negli ultimi 13 anni, gli amici di OBI hanno raccolto oltre 1 milione di euro, contribuendo, con l'aiuto di tutti i propri clienti, a sostenere l'attività dei ricercatori nella lotta a questa malattia subdola e aggressiva che colpisce ogni anno 150 bambini. Il Neuroblastoma è un tumore maligno, considerato la prima causa di morte per malattia in età prescolare, dopo le leucemie. Spesso non viene riconosciuto dai primi sintomi, che sembrano quelli dell'influenza - pallore, inappetenza, cambio d'umore, rifiuto a camminare - e quando si giunge alla diagnosi, si presenta in fase già avanzata con metastasi allo scheletro e al midollo. Solo la ricerca scientifica può aiutare a dire STOP a questa malattia. Comprendere i meccanismi biologici che regolano lo sviluppo della malattia, individuare cure efficaci e nuovi farmaci e arrivare a una corretta e rapida diagnosi e un giorno alla cura del Neuroblastoma sono gli obiettivi del Progetto di Ricerca Clinico Biologica e Traslazionale in cui sono coinvolti 7 centri di eccellenza scientifica italiana e per cui sono necessari ogni anno 2.000.000 di euro. Sostenere la campagna "Una vite per la vita" è un modo per dire tutti insieme #stopneuroblastoma. Uno spazio speciale sarà riservato all'Associazione e alla Ricerca nei centri OBI di Legnano (Mi), Magenta (Mi), Como, Trento, Tavagnacco (Ud), Silea (Tv), Piacenza, Fidenza (Pr), Romagnano Sesia (No), Rivalta (To), Fiorano M.se (Mo), Modena Ovest (Mo), Pisa, Livorno (Li), Arezzo, Avezzano (Aq), Perugia Corciano (Pg), Roma Casilina, che oltre a partecipare all'iniziativa nazionale, ospiteranno i volontari dell'Associazione con la loro offerta di Regali Solidali, per rendere il Natale ancora più speciale. Nata nel 1993 per volontà di genitori di bambini ammalati e di oncologi che li avevano in cura, l'Associazione Italiana per la Lotta al Neuroblastoma O.N.L.U.S sostiene la ricerca scientifica, unica reale speranza di vita per i piccoli ammalati. In questi anni di attività ha finanziato per oltre 20 milioni di euro i più avanzati progetti di ricerca per individuare nuove cure efficaci contro queste malattie. Oggi la ricerca garantisce a tutti i bambini italiani una corretta diagnosi e un approccio terapeutico sempre più personalizzato. www.neuroblastoma.org

Torna su
IlPiacenza è in caricamento