Martedì, 21 Settembre 2021

«Bene il divertirsi ma l’assenza di regole non può essere tollerata»

Il sindaco Patrizia Barbieri: «Non possiamo rischiare, che per gli errori di alcuni, si tornino a vivere situazioni che la sanità stessa ci fa presente. Non dimentichiamoci cosa abbiamo patito». Il Prefetto invita i sindaci a controllare in sinergia con le forze dell'ordine

«L’assenza di regole non può essere tollerata perché altrimenti devono essere assunte misure drastiche nelle quali vanno di mezzo tutti e anche quelli che le regole le rispettano. Non possiamo dimenticarci di quello che abbiamo vissuto e che ci spinge ad essere positivi, ottimisti. Va bene quindi guardare avanti con fiducia ma visto che abbiamo patito tanto non possiamo rischiare che con gli errori di alcuni si tornino a vivere situazioni che la sanità ci rappresenta». Così il sindaco e presidente della Provincia di Piacenza Patrizia Barbieri dopo l’incontro in Prefettura con il sottosegretario all’Interno Nicola Molteni.

«Bisogna vivere normalmente – ha proseguito -, non essere angosciati e oppressi da cattivi pensieri ma responsabili sì ed è il minimo nei confronti di una comunità che ha sofferto tanto. La responsabilità ci deve essere: laddove la regola non è rispettata si crea un rischio per l’intera collettività e si creano situazioni ingestibili e non tollerabili. Il divertirsi è un conto ma non va bene non avere un minimo rispetto della regola e fare cose che non bisognerebbe fare come i balli al bar. Richiamiamo alla responsabilità altrimenti l’alternativa è adottare misure con azioni che vengono sempre contestate. Se la gente è responsabile non interviene nessuno, si sta insieme e si recupera la socialità di cui abbiamo bisogno tutti».

Ha fatto un appello all’attenzione alle regole per «non essere la diffusione del virus che è ancora in circolo» anche il Prefetto Daniela Lupo che ha ricordato «l’impegno dell’Ausl nella campagna vaccinale, delle forze dell’ordine che effettuano controlli con senso di equilibrio rapportandosi con i cittadini, dei sindaci che non lasciamo soli: li invitiamo ad effettuare controlli rapportandosi con le forze di polizia». «Le attività rimangono aperte nella misura in cui sappiamo gestire i comportamenti», ha concluso.

Si parla di

Video popolari

«Bene il divertirsi ma l’assenza di regole non può essere tollerata»

IlPiacenza è in caricamento