Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Molte famiglie hanno perso il lavoro, comunità ferita e difficoltà in aumento»

Siamo usciti da un anno difficile, quello segnato dalla pandemia. Cos’è cambiato in questi mesi e cosa si prospetta per l’emporio solidale e per la Caritas di Piacenza? Ne abbiamo parlato con il direttore Mario Idda

 

Siamo usciti da un anno difficile, quello segnato dalla pandemia. Cos’è cambiato in questi mesi e cosa si prospetta per l’emporio solidale e per la Caritas di Piacenza? Ne abbiamo parlato con il direttore Mario Idda. «Ci sono difficoltà in aumento rispetto all’anno precedente e tutto dipende dallo sviluppo della pandemia del coronavirus. Molte famiglie sono entrate in un momento di difficoltà economica e in diverse realtà è venuto a mancare il reddito principale: questo si ripercuote sulla vita dei nuclei famigliari che non riescono a sostenere le spese. Quello che ci aspetta non possiamo ancora prevederlo: sicuramente una situazione grave in cui la crisi economica segnerà il passo, purtroppo, per persone che hanno perso il lavoro». Idda ha ringraziato i volontari che sostengono le strutture dell’emporio, di cui è presidente, e della Caritas.

Potrebbe Interessarti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento