rotate-mobile
Domenica, 23 Gennaio 2022

«I piacentini mi sosterranno nel far rinascere le zone terremotate del centro Italia»

Paola De Micheli è diventata commissario straordinario per la ricostruzione dopo il sisma di un anno fa. «Terrò fuori la ricostruzione dalle vicende elettorali».

Nei giorni scorsi IlPiacenza.it aveva raccolto l'indiscrezione della nomina di Paola De Micheli a commissario straordinario per la ricostruzione dopo il sisma che ha colpito il Centro Italia il 24 agosto 2016. Oggi il Consiglio dei Ministri ha messo nero su bianco la nomina voluta dal premier Paolo Gentiloni: sarà proprio la piacentina a succedere nel ruolo di commissario a Vasco Errani, il cui contratto scadeva proprio il 9 settembre. De Micheli, già parlamentare del Partito Democratico, presidente della Lega Volley e sottosegretario all'Economia, diventa così la figura chiave per la ricostruzione dell'Italia centrale. De Micheli lascerà però l'incarico al Ministero dell'Economia e delle Finanze: per lei, oltre alla nomina a commissario ratificata oggi, nei prossimi giorni arriverà anche la nomina a sottosegretario alla Presidenza del Consiglio. In questo ruolo affiancherà Maria Elena Boschi e Sandro Gozi, entrambi del Partito Democratico. «È un incarico importante – ha commentato a caldo questa mattina a Roma dopo il Consiglio dei Ministri la stessa De Micheli - e gravoso, lo affronto con difficoltà e determinazione. Ricostruire sarà un impegno che mi vedrà per tanto tempo nelle zone del terremoto. I piacentini mi sosteranno. Terrò fuori la ricostruzione dalle vicende elettorali. Sono onorata del ruolo che il Governo ha deciso di assegnarmi consapevole che partiamo con un’impostazione legislativa poderosa e realizzata in tempi assai rapidi grazie all’azione dell’esecutivo Renzi e di quello Gentiloni. Credo che l’intervento nei territori colpiti dal sisma passi non solo dalla ricostruzione materiale e urgente delle case, delle attività produttive, delle scuole e degli altri edifici pubblici, ma anche dalla rinascita delle prospettive di vita e di lavoro delle comunità e delle popolazioniPaola De Micheli-17». 

De Micheli commissario alla ricostruzione. Calvano e Bisotti: “Buona notizia per tutti”

 “La nomina di Paola De Micheli a Commissario alla ricostruzione per il terremoto che lo scorso anno ha colpito il centro Italia è una buona notizia per tutti. Paola è una grande lavoratrice e una persona che in questi anni ha dimostrato le sue capacità organizzative e di gestione delle situazioni complesse. Anche in occasione del terremoto che ha colpito l’Emilia-Romagna nel 2012, il suo impegno e la sua vicinanza sono state importanti per avviare la strada della ricostruzione. Spiace che ci siano forze politiche come la Lega che piuttosto che pensare alla situazione delle popolazioni e dei territori colpiti dal sisma hanno preferito fare sterili polemiche su questa nomina. Evidentemente è più importante differenziarsi e piantare sempre la propria bandierina piuttosto che pensare all’interesse dei terremotati. Ringraziando Vasco Errani che l’ha preceduta in questo incarico, vogliamo augurare a Paola un buon lavoro, certi che la sua nomina rappresenti la scelta migliore”.

il Consorzio di Bonifica: "Una sfida di grande responsabilità" 

“L’urgenza e la tempestività di azione che gli effetti nefasti causati dalle più gravi emergenze ambientali come il terremoto impongono alle istituzioni richiedono sforzi, concretezza, competenze, capacità di sintesi e continua dedizione alla causa. E’ proprio per questo motivo – ha sottolineato il presidente del Consorzio di Bonifica di Piacenza Fausto Zermani – che riteniamo strategica e opportuna la recente nomina dellaSottosegretaria all’Economia Paola De Micheli – nel ruolo di nuovo commissario alla ricostruzione post sisma nel Centro Italia. In prima linea nella più recente e distruttiva emergenza alluvionale piacentina del 2015 l’Onorevole De Micheli si è dimostrata non solo attenta conoscitrice delle singole realtà territoriali locali, ma ha saputo tener fede agli impegni presi facendo  seguire alle parole fatti concreti e portando sul territorio risorse quanto mai indispensabili. Proprio pochi mesi fa a Piacenza, in occasione della presentazione alla cittadinanza della strategica Cassa di espansione della Farnesiana a protezione di buona parte del perimetro cittadino, Paola De Micheli ha rimarcato come: “sia fondamentale credere in un paese nel quale chi si sacrifica e lavora duro deve avere più opportunità di crescere e realizzarsi”; crediamo pertanto – ha concluso Zermani - che questa sia davvero una grande opportunità per concretizzare questa verità espressa dalla De Micheli, una verità che in questo caso specifico diventa necessità primaria per chi ha subito incolpevolmente.

L’augurio di buon lavoro del sindaco di Piacenza Patrizia Barbieri

Il sindaco Patrizia Barbieri, anche a nome dei colleghi di Giunta e del Consiglio comunale di Piacenza, si congratula con il sottosegretario Paola De Micheli, rivolgendole “un sincero augurio di buon lavoro” per la nomina, ufficializzata  oggi, a Commissario speciale per la ricostruzione post sisma nel Centro Italia: “Un compito difficile – rimarca il primo cittadino – che, sono certa, Paola De Micheli svolgerà con il massimo impegno”. 

Video popolari

«I piacentini mi sosterranno nel far rinascere le zone terremotate del centro Italia»

IlPiacenza è in caricamento