rotate-mobile

«Non starò chiuso nel Palazzo ma andrò sul campo a conoscere Piacenza»

Videointervista con Maurizio Falco, nuovo prefetto di Piacenza. Le priorità: sicurezza e gestione dei profughi

Primo giorno a Piacenza per il nuovo prefetto Maurizio Falco. Primo giorno solo come prefetto visto che nell'89 aveva già prestato servizio proprio nella città emiliana di cui conserva - dice - un ottimo ricordo e nella quale è felice di tornare. Un assegnazione avvenuta «per caso» ci ha tenuto a precisare, e non su precisa richiesta. Il prefetto oggi, venerdì 1 settembre 2017, dopo una giornata di incontri istituzionali, si è presentato ai giornalisti riuniti nel Palazzo del Governo di via San Giovanni; e si è presentato con la moglie Maria Luisa Garruba, napoletana come il prefetto, e il figlio Nico Falco, di Roma. Le priorità: sicurezza e gestione dei profughi, quest'ultimo tema particolarmente delicata e che nel recente passato ha fatto registrare qualche tensione proprio tra la Prefettura e numerosi sindaci del territorio piacentino. «Non starò chiuso nel palazzo - ha detto Maurizio Falco - ma voglio andare sul posto a conoscere Piacenza, le sue problematiche e le sue esigenze». Condivisione, dunque, perché «ciò che si fa insieme ha maggiori possibilità di successo». 

Video popolari

«Non starò chiuso nel Palazzo ma andrò sul campo a conoscere Piacenza»

IlPiacenza è in caricamento