Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Polizia Locale, negli altoparlanti delle auto di pattuglia le raccomandazioni da seguire

 

Restare in casa e non uscire, se non per comprovate ragioni di lavoro o per necessità come la spesa alimentare: un messaggio lanciato e ripetuto incessantemente da giorni, invitando tutti i cittadini a collaborare per limitare la diffusione del contagio e non gravare, ulteriormente, sull’intenso lavoro degli operatori che affrontano in prima linea l’emergenza sanitaria.

Anche la Polizia Locale di Piacenza è impegnata già da alcuni giorni in questa attività di sensibilizzazione e verrà ripetuta, attraverso il passaggio regolare di volanti dotate di altoparlanti, per veicolare l’esortazione a rispettare le restrizioni, concentrandosi in particolare nelle Polizia Locale Facsal-2zone della città che potrebbero essere, tendenzialmente, più frequentate.

“Per vincere questa battaglia – commentano l’Assessore alla Sicurezza Luca Zandonella e il Comandante Giorgio Benvenuti – occorrono la collaborazione e la volontà di tutti. Ognuno di noi deve comprendere che solo con un comportamento responsabile, rimanendo nelle proprie case se non per comprovati motivi di necessità, possiamo contribuire efficacemente a ridurre l’incidenza del contagio. Per questo, anche dagli altoparlanti installati sulle volanti della Polizia Locale, continueremo a diffondere l’invito a non uscire e ad osservare le regole che l’emergenza ci impone, come abbiamo già iniziato a fare da diversi giorni sul Pubblico Passeggio e come ripeteremo attraverso diversi passaggi durante l’arco della giornata, in città e nelle frazioni, contando sulla buona volontà e la collaborazione dei piacentini”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento