Usb non firma l’accordo con Fedex Tnt: «Un imbroglio, metà dei 51 posti sono part-time»

Per il sindacato l’accordo è «farlocco», Montanari invita alla mobilitazione

Magazzino Fedex Tnt di piacenza: l'assemblea dei lavoratori e i delegati del sindacato Usb non sottoscrivono l’accordo che coinvolgerebbe 265 persone rimaste senza lavoro. «Il sindacato Usb – commenta Roberto Montanari del comparto logistica - non firmerà l’accordo farlocco. Questo è un imbroglio: Fedex-Tnt ha promesso 51 posti di lavoro delocalizzati negli altri siti (Firenze, Bologna, Ancona). In realtà la metà di questi sono part-time. Lanciamo un appello a tutti i lavoratori e a tutta la città per unirsi a noi. Le famiglie di questi lavoratori non possono essere lasciate per strada».

Sullo stesso argomento

Video popolari

Usb non firma l’accordo con Fedex Tnt: «Un imbroglio, metà dei 51 posti sono part-time»

IlPiacenza è in caricamento