Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il vaccino anti coronavirus è arrivato a Piacenza

Scortato da una pattuglia della Polizia stradale di Piacenza, il furgone con le prime dosi destinate ai sanitari piacentini ha varcato l'ingresso di via Campagna

 

Il vaccino contro il Covid-19 è arrivato a Piacenza. Alle 10,30 in punto di domenica 27 dicembre un furgone bianco con a bordo le prime dosi del farmaco prodotto da Pfizer-BioNtech giunte dal Belgio e destinate alla sanità piacentina, ha varcato l'ingresso in via Campagna dell'ospedale Guglielmo da Saliceto. A scortare il carico dall'ospedale di Bellaria (San Lazzaro di Bologna) sono stati gli agenti della Polizia stradale di Piacenza con una pattuglia che ha preceduto il furgone per tutto il tragitto, lungo l'autostrada A1 fino alla nostra città, garantendone la sicurezza. Il mezzo di trasporto era attrezzato per mantenere la catena del freddo necessaria alla conservazione del vaccino. Alle 14 di oggi le prime 50 dosi di vaccino verrano somministrate nel Laboratorio analisi, nel nucleo antico dell’ospedale, ai primi sanitari volontari dell'ospedale.
«Un viaggio, un servizio di speranza per tutti. Le forze di polizia saranno impegnate anche in questo al servizio dei cittadini» ha commentato Sandro Chiaravalloti, segretario regionale del sindacato di polizia Siap dell'Emilia Romagna.

Potrebbe Interessarti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento