Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Non è giusto usare il telefono a scuola». La tasca anti smartphone promossa dagli studenti

 

Il Liceo Scientifico sportivo San Benedetto è la prima scuola "phonefree" in Italia. Presentato il 17 settembre al Politeama l’innovativo sistema di sicurezza americano anti-cellulare dedicato alla scuola. Il liceo piacentino è la prima scuola in Italia a dotarsi di questa rivoluzionaria tecnologia già sperimentata con successo in tanti college americani; e direttamente dalla California verrà presentata la “soluzione definitiva” che decreterà la scomparsa dei famigerati telefonini dai banchi. Prevede una semplicissima e funzionale custodia morbida – una tasca appunto – in cui riporre il proprio cellulare, e richiede una base sbloccante per l’apertura, custodita dall’insegnante. Quando gli studenti entreranno in classe, dovranno riporre il proprio dispositivo ciascuno nell’apposita custodia YONDR che verrà subito bloccata dal docente della prima ora. Potranno tenerla vicino a sé tutto il tempo, ma non potranno aprirla fino a che non verrà sbloccata al termine delle lezioni, ricreazione compresa.

Potrebbe Interessarti

Torna su
IlPiacenza è in caricamento