rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Fiorenzuola Today Fiorenzuola d'Arda

Abbandono di rifiuti, l'assessore all'Ambiente introduce il divieto e le sanzioni per i trasgressori

L'assessore all'Ambiente franco Breuner: «Sono stati allertati gli Ispettori ambientali per intensificare i servizi di sorveglianza e tutela ambientale e la verifica della corretta attuazione delle disposizioni regolamentari»

Il continuo verificarsi di deposito incontrollato di rifiuti ha indotto l’assessore all’Ambiente Franco Brauner ad introdurre il divieto di «abbandonare, scaricare o depositare in modo incontrollato rifiuti di ogni genere in aree pubbliche e private, soggette ad uso pubblico o nei pressi degli apposti Foto Brauner-2cassonetti». A comunicarlo è lo stesso assessore, il quale fa sapere che «proprio in questi giorni dopo alcuni sopralluoghi sono stati rilevati abbandoni in vicolo della Torre, in piazza Casalino e nella periferia di Fiorenzuola». Ai contravventori del divieto è prevista una sanzione pecuniaria che va da centocinque euro a seicentoventi. Se l’abbandono sul suolo e nel suolo riguarda rifiuti non pericolosi e non ingombranti, verrà applicata una multa che va da venticinque euro a centocinquantacinque. È infine prevista una sanzione di cinquecento a carico di coloro che verranno sorpresi ad imbrattare le vie pubbliche. «Sono stati allertati gli Ispettori ambientali – conclude Brauner – per intensificare i servizi di sorveglianza e tutela ambientale e la verifica della corretta attuazione delle disposizioni regolamentari, oltre al controllo dell’efficienza dei servizi di raccolta differenziata».

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Abbandono di rifiuti, l'assessore all'Ambiente introduce il divieto e le sanzioni per i trasgressori

IlPiacenza è in caricamento