rotate-mobile
Fiorenzuola Today Besenzone

Aizza il cane contro i carabinieri, in casa armi rubate: denunciato

In casa i carabinieri hanno trovato un fucile da caccia, due 2 carabine ad aria compressa, una pistola “a salve”, una baionetta, nove proiettili calibro 38, quattro cartucce calibro 12, e due bilancini di precisione

Ha aizzato il proprio cane contro i carabinieri per evitare che entrassero perché in casa nascondeva armi rubate. Nei guai per resistenza a pubblico ufficiale, ricettazione e detenzione illegale di armi e munizioni è finito un 52enne di Besenzone, con problemi di tossicodipendenza e già noto per reati connessi alla droga.  L'uomo quando ha visto arrivare i carabinieri dell'Aliquota Operativa di Fiorenzuola e quelli di Cortemaggiore ha cercato di impedirne l'accesso aizzando contro di loro il cane di grosse dimensioni sulla porta di casa, poi ha desisistito e si è arreso. In casa i militari hanno trovato un fucile da caccia calibro 12, due 2 carabine ad aria compressa,  una pistola “a salve” e una baionetta, provento di un furto messo a segno l'8 settembre a Fiorenzuola. L'uomo aveva anche nove proiettili calibro 38 e quattro cartucce calibro 12, due bilancini di precisione. E' stato denunciato. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aizza il cane contro i carabinieri, in casa armi rubate: denunciato

IlPiacenza è in caricamento