rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Fiorenzuola Today Alseno

Alseno, il Premio San Martino 2017 alle società calcistiche

Quest’anno, il comitato per l’assegnazione del prestigioso riconoscimento, ha riconosciuto il Premio alla Federazione Calcistica Dilettantistica Alsenese e all'Associazione Sportiva Dilettantistica Alseno Calcio

Consegna del Premio San Martino ad Alseno, in una chiesa gremita in occasione della celebrazione eucaristica per il patrono del paese. La Santa Messa è stata celebrata dal vescovo di Fidenza, Monsignor Ovidio Vezzoli, affiancato sull’altare dai parroci di Alseno, Fiorenzuola e Chiaravalle.

Quest’anno, il comitato per l’assegnazione del prestigioso riconoscimento, tra i potenziali candidati ha riconosciuto il Premio a due associazioni, la “Federazione Calcistica Dilettantistica Alsenese” e “Associazione Sportiva Dilettantistica Alseno Calcio” . «Due associazioni – è stato detto nel corso della lettura delle motivazioni – che, anche attraversando periodi di difficoltà che avrebbero potuto comprometterne la continuità, hanno saputo mantenere il timone dritto verso l’obiettivo, con passione, abbinata ad una costante disponibilità di impegno personale e a vantaggio dell’intera comunità. Hanno sempre operato divulgando i concetti dell’aggregazione, del gioco di squadra, del sacrificio individuale speso per un obiettivo comune e condiviso, filosofia che, secondo noi, dovrebbe impegnare la nostra quotidianità».

«Mettendosi a disposizione ed assicurando una presenza ed un’organizzazione costante e funzionale, hanno permesso ai ragazzi di crescere in un ambiente sano e formativo, lontano dalle paludi perverse e letali in cui, per un giovane, è tanto facile scivolare. Siamo consapevoli che, fortunatamente, abbiamo diverse realtà analoghe nel nostro territorio. Nella scelta, quindi, abbiamo considerato la storia, le radici, l’anzianità, ma tutte le associazioni devono sentirsi coinvolte ed è per questo che dedichiamo un ringraziamento a tutti coloro che, ciascuno con la propria divisa e i propri colori, si mettono a disposizione divulgando, tramite lo sport,i sani principi di “disciplina, rispetto ed aggregazione”».

Alla celebrazione hanno partecipato i rappresentanti della Giunta comunale, con in prima fila il sindaco Davide Zucchi che ha effettuato la consegna del riconoscimento; e delle associazioni locali di volontariato presenti sul territorio locale. Ai lati della navata erano schierati i Cavallieri Templari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alseno, il Premio San Martino 2017 alle società calcistiche

IlPiacenza è in caricamento