FiorenzuolaToday

Basket, Fiorenzuola fallisce il poker: Imola passa al PalaMagni

Il quintetto guidato da Simone Lottici parte alla grande, nei primi due quarti piazza un paio di break importanti e sembra poter incassare un altro successo piuttosto comodo, invece subisce sempre il ritorno degli ospiti, che all'intervallo hanno un solo punto di ritardo

(Repertorio)

Spettacolo al PalaMagni tra Fiorenzuola e Imola. Il quintetto guidato da Simone Lottici parte alla grande, nei primi due quarti piazza un paio di break importanti e sembra poter incassare un altro successo piuttosto comodo, invece subisce sempre il ritorno degli ospiti, che all'intervallo hanno un solo punto di ritardo. La terza frazione vive tra i continui sorpassi e controsorpassi tra le due squadre e così il verdetto è rimandato all'ultimo quarto: nelle battute finali Fiorenzuola si porta a più quattro, ma sul più bello si spegne e Imola, negli ultimi due minuti, mette a segno lo scatto risolutivo.

L'avvio di partita è di marca valdardese: il quintetto guidato da Simone Lottici entra in partita con il piglio giusto e Imola fatica a contrastare le conclusioni dei gialloblù. Dopo dieci minuti Fiorenzuola è avanti di sei punti (19-13). Anche nella seconda frazione Moscatelli e compagni partono decisi: con Grosso (tiro dalla lunga distanza) e Garofalo Fiorenzuola si porta a più nove, ma con Poluzzi e Porcellini Imola riduce lo svantaggio e mette il naso avanti. Una bomba di Garofalo consente a però Fiorenzuola di andare al riposo con un punto di vantaggio (39-38).

Dopo l'intervallo il quintetto guidato da Simone Lottici ha un primo passaggio a vuoto e Imola prova a scappare con un canestro dalla lunga distanza di Porcellini. Grosso e Colonnelli rispondono per le rime e portano di nuovo Fiorenzuola in vantaggio. Si va avanti a ritmi indiavolati e nessuno dei due quintetti riesce a piazzare il break decisivo. Alla mezz'ora, grazie a una bomba di Grosso, il quintetto guidato da Simole Lottici è avanti 64-66.

Nell'ultimo periodo Fiorenzuola parte bene con Bertrand, ma Imola, grazie a due bombe di Porcellini e Poluzzi, recupera e passa addirittura in vantaggio. Moscatelli e compagni però non ci stanno ed è Grosso a replicare agli ospiti dalla lunga distanza, portando di nuovo il punteggio in perfetto equilibrio. Si va avanti punto a punto: Poluzzi e Corcelli portano Imola in vantaggio, mentre Colonnelli pareggia puntualmente i conti. Garofalo e Grosso dalla lunetta e un canestro di Bertand portano Fiorenzuola a più quattro (80-76) quando mancano poco più di due minuti alla sirena finale. Sembra lo scatto decisivo, invece Fiorenzuola deve fare ancora una volta i conti con Imola: l'incredibile Poluzzi dalla lunga distanza riduce ancora le distanze, Corcelli riporta avanti gli ospiti, mentre Morara, quando mancano 32 secondi alla fine, infila la bomba del più quattro per Imola. Fiorenzuola prova a recuperare con il fallo sistematico, ma dalla lunetta Porcellini e Grillini firmano il definitivo più sette per Imola.

Fiorenzuola 80

Imola 87

Asd Fiorenzuola 1972: Galiazzo, Sichel, Grosso 25, Moscatelli 9, Colonnelli 18, Bertrand 9, M. Lottici, Roma ne, Avanzi ne, Garofalo 17, Trobbiani ne, Giani 2. All. S. Lottici

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • Solo in Italia e ricoverato in ospedale a Piacenza, i poliziotti delle volanti si prendono cura del suo cane

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento