FiorenzuolaToday

Buco nel muro per rubare biciclette: ladri braccati dai carabinieri scappano nei campi

E' successo a Cadeo nella notte. I ladri hanno fatto un buco nel muro di una ditta di idraulica confinante con il negozio preso di mira. L'allarme e l'arrivo carabinieri del Radiomobile li ha costretti alla fuga. Sequestrato un Ducato rubato

immagine di repertorio

Ancora ladri in azione a Cadeo, questa volta nel mirino è finito il negozio di biciclette Mazzoni sulla via Emilia Parmense. Una banda è entrata in azione alle 2.30 del 3 giugno, dopo essersi introdotti nei locali di un'azienda di idraulica confinante, con alcune mazzetta da muratore i malviventi hanno fatto un buco nel muro per introdursi nel negozio di bici. Una volta dentro però è scattato l'allarme che ha fatto arrivare sul posto in pochissimi secondi i carabinieri del Radiomobile di Fiorenzuola e le guardie di Metronotte Piacenza. I ladri braccati si sono dati alla fuga. I militari hanno fatto in tempo a vedere due uomini scappare nei campi e poco lontano hanno trovato, e sequestrato, un furgone Fiat Ducato, risultato rubato due settimane fa a Brescia. Con tutta probabilità sarebbe servito per caricare le biciclette rubate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento