rotate-mobile
Fiorenzuola Today Monticelli d'Ongina / Via Aldo Moro

Cade in bici durante una gara, muore dopo dieci giorni

Giovanni dell’Acqua, 66enne pavese, è deceduto il 12 ottobre all’ospedale Maggiore di Parma dove si trovava ricoverato. Lì, era stato operato d’urgenza dopo essersi provocato un trauma cranico cadendo con la bici da corsa

Era caduto dalla sua bici mentre partecipava a una gara ciclistica a Monticelli e a distanza di dieci giorni ha perso la vita. Giovanni dell’Acqua, 66enne residente in provincia di Pavia, è deceduto il 12 ottobre all’ospedale Maggiore di Parma dove si trovava ricoverato. Lì, era stato operato d’urgenza, ma le sue condizioni di salute non hanno mai dato alcun segno di miglioramento.

Lo scorso 2 ottobre l’uomo stava partecipando a una competizione ciclistica amatoriale – organizzata ogni anno dall’Avis in occasione della Fiera dell’Aglio - quando a pochi metri dall’arrivo della corsa, in via Aldo Moro a Monticelli, ha perso il controllo della due ruote finendo a terra. Non si sa se sia stato urtato da qualche altro ciclista che si trovava insieme a lui lungo il percorso, o se sia stato colpito da un malore causato dalla stanchezza o dall’affaticamento. A stabilirlo sarà la Procura della Repubblica di Piacenza che nei prossimi giorni dovrà affidare al medico legale l’autopsia sul corpo del 66enne.

Subito era stato soccorso dagli agenti della Municipale della Bassa, dai volontari della Pubblica Assistenza di Monticelli e dagli uomini del 118 intervenuti con l'autoinfermieristica e l’elisoccorso da Parma, dove l’uomo è stato trasportato in volo in condizioni critiche. A neanche due settimane dall’intervento chirurgico per cercare di salvargli la vita, il decesso.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cade in bici durante una gara, muore dopo dieci giorni

IlPiacenza è in caricamento