FiorenzuolaToday

Calcio Eccellenza, per la Vigor Carpaneto 1922 subito una gioia: suo il triangolare di Fiorenzuola

La squadra di Lucci conquista a sorpresa il trofeo contro i padroni di casa di serie D (1-0) e il Pro Piacenza di Lega Pro (1-1). A segno Ruffini e Delporto

Prima uscita e prima gioia per la Vigor Carpaneto 1922, formazione piacentina di Eccellenza. Nel primo test pre-stagionale, la squadra di Lucci ha brillato nel triangolare di Fiorenzuola, che vedeva protagonisti i padroni di casa (serie D) e il Pro Piacenza, che milita in Lega Pro. Contro ogni pronostico, i biancazzurri del presidente Rossetti hanno conquistato il trofeo grazie al successo contro il Fiorenzuola (punizione magistrale di Ruffini) e al pareggio contro il Pro Piacenza, con l'1-1 decisivo siglato da Delporto su assist perfetto del giovane Pignatiello. Il calcio d'estate può riservare sorprese, si sa, ma al di là del risultato - di rilievo seppur dal valore relativo visto il periodo - si è ammirata una buona Vigor, che ha messo sul campo intensità e anche alcune belle giocate in una serata dove - tolto il Piacenza Calcio - erano presenti le migliori squadre del movimento piacentino. 
FIORENZUOLA-VIGOR CARPANETO 1922 - Il triangolare si è aperto con la Vigor di Mino Lucci (neopromossa in Eccellenza) chiamata a sfidare nei primi 45 minuti i padroni di casa del Fiorenzuola (serie D). Il tecnico biancazzurro disegna una difesa a quattro, con la coppia centrale Alberici-Bersanelli davanti a Serena e affiancati da Alessandro Scarpa a destra e da Strozzi a sinistra; a centrocampo, Ruffini è il regista, con Fumasoli sul centro-sinistra e con il nuovo acquisto Girola ad agire sul centrodestra. Davanti, prove di intesa per la coppia PIccolo-Delporto, con Caporali a fungere da elastico. Dal canto suo, il Fiorenzuola lascia in panchina alcuni "big" come Piva, Volpe e Girometta e propone un 4-3-1-2 con l'ex Piacenza Orlandi a supporto delle due punte Kisaku e Andrea Lucci (figlio del tecnico della Vigor). 
Le prime battute di gioco fanno capire che la differenza di categoria in questo momento non si vede, grazie a un buon Carpaneto che al 18' trova il vantaggio con una magistrale punizione dalla distanza di Ruffini che vale l'1-0. Il Fiorenzuola prova a scuotersi con una girata di Orlandi (alta), mentre verso la mezz'ora la conclusione di Fumasoli termina a lato. Al 33' i rossoneri di casa perdono per infortunio Fogliazza (sostituito da Piva) e sfiorano il pareggio con Petrelli, ma Serena è bravo in uscita. Al 38' l'ex Piccolo guadagna gli applausi con un bel tiro parato da Corradi, mentre allo scadere Serena salva il risultato sventando la minaccia con l'uscita su Lucci.
FIORENZUOLA-PRO PIACENZA - Il secondo match ha visto debuttare il Pro Piacenza di Viali contro la perdente del primo incontro, quindi il Fiorenzuola. Nella sfida tutta rossonera, sono serviti i calci di rigore per decretare la vincitrice. I quarantacinque minuti di gioco, infatti, erano terminati in parità (0-0). Dal dischetto, decisive le parate di Fumagalli su Sessi e Lucci, mentre i rigoristi del Pro non hanno sbagliato un colpo.
VIGOR CARPANETO 1922-PRO PIACENZA - A chiudere il cerchio, la terza e ultima sfida tra Vigor Carpaneto 1922 e Pro Piacenza, che si contendevano il trofeo del triangolare. Due le categorie di differenza: un po' troppo per pensare a un confronto alla pari, pur parlando di calcio estivo. Per questa partita, Viali ha disegnato la sua squadra con il 4-3-3: Fumagalli in porta, Piana e Sall al centro della difesa, Calandra terzino destro e Ruffini esterno basso a sinistra. In cabina di regia c'è l'esperto Carrus, affiancato a centrocampo da Barba e Schiavini, mentre il tridente offensivo vede Cristofoli punta centrale, con Rantier a sinistra e Martinez a destra. Dal canto suo, Mino Lucci prova una Vigor diversa rispetto al confronto con il Fiorenzuola: questa volta, il Carpaneto gioca con la difesa a 3 con Lovattini, Alberici e Fumasoli, affiancati sulle corsie esterne da Strozzi a sinistra e Pignatiello a destra. A metà campo, spazio a Dosi, Armani e Ferioli, quest'ultimo più vicino al tandem offensivo iniziale composto da Piccolo e Bertelli.
In questa sorta di finale, l'avvio è fedele ai facili pronostici: il Pro Piacenza spinge sull'acceleratore e campeggia spesso e volentieri nella metacampo avversaria. Al 9' i cittadini trovano il vantaggio: angolo dalla sinistra di Rantier e gol di Cristofoli per l'1-0. Tutto sembra scorrere liscio, ma al 29' una Vigor caparbia e mai doma trova il pareggio con una fiammata d'autore: cross al bacio dalla destra di Pignatiello e incornata vincente dell'ex Fidenza Delporto per il pareggio. Il Carpaneto lotta e regge l'urto fino al fischio finale che vale la conquista del triangolare. E' calcio d'estate, il risultato è relativo, ma per la squadra del presidente Rossetti è senza dubbio una bella iniezione di fiducia.

Tabellini

FIORENZUOLA-VIGOR CARPANETO 1922 0-1
FIORENZUOLA: Corradi, Ratti, Guglieri, Petrelli, Fogliazza (33' Piva), Reggiani, Masseroni, Corso, Lucci, Orlandi, Kisaku. All.: Mantelli
VIGOR CARPANETO 1922: Serena, Scarpa A., Strozzi, Alberici, Fumasoli, Bersanelli, Caporali, Girola, Piccolo, Ruffini, Delporto. All.: Lucci
ARBITRO: Gentile di Seregno
RETI: 18' Ruffini

FIORENZUOLA-PRO PIACENZA 0-0 (2-4 dopo i calci di rigore)
FIORENZUOLA: Comune, Sereni, Petrelli, Pighi, Piva, Reggiani, Volpe, Sessi, Ferrari, Orlandi (28' Corso), Guglieri (33' Lucci). All.: Mantelli
PRO PIACENZA: Fumagalli, Calandra, Ruffini, Sall, Russo, Bini, Aspas, Maietti, Cristofoli, Martinez, Bignotti. All.: Viali
ARBITRO: Maggio di Lodi
NOTE: Sequenza rigori: Sessi parato, Russo gol, Volpe gol, Cristofoli gol, Pighi gol, Martinez gol, Lucci parato, Aspas gol

PRO PIACENZA-VIGOR CARPANETO 1922 1-1
PRO PIACENZA: Fumagalli, Calandra, Ruffini, Piana, Carrus, Sall, Schiavini, Barba, Cristofoli (28' Cassani), Rantier, Martinez (40' Annarumma). All.: Viali
VIGOR CARPANETO 1922: Serena, Pignatiello, Strozzi (40' Scarpa L.), Lovattini, Fumasoli, Alberici (24' Bersanelli), Dosi, Armani, Piccolo (24' Delporto, 44' Mignani), Ferioli, Bertelli. All.: Lucci
ARBITRO: Gentile di Seregno
RETI: 9' Cristofoli, 29' Delporto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Noi non ce l’abbiamo fatta». Dopo 15 anni di attività la trattoria finisce in “svendita”

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Per 30 anni in prima linea, il 118 piange Antonella Bego. «Perdiamo una professionista e un'amica»

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

Torna su
IlPiacenza è in caricamento