FiorenzuolaToday

Caorso, fermata con 15 grammi di eroina: patteggia due anni di carcere

In carcere la 47enne cremonese arrestata il 2 novembre dai carabinieri di Fiorenzuola a Caorso: era recidiva e soltanto a luglio aveva patteggiato un’altra pena a Cremona

La caserma dei carabinieri di Fiorenzuola

Ha patteggiato la pena di due anni di reclusione, oltre a 2000 euro di multa, ed è finita in carcere la 47enne cremonese arrestata il 2 novembre dai carabinieri di Fiorenzuola a Caorso e trovata con 15 grammi di eroina. Si è concluso la mattina del 10 novembre il processo per direttissima nei confronti della donna, difesa dall’avvocato Marianna Lauria. Il pm Antonio Rubino ha accolto la richiesta di patteggiamento e il giudice Giuseppe Tibis ha emesso la sentenza, stabilendo anche la custodia cautelare in carcere.

La cremonese era recidiva e soltanto a luglio aveva patteggiato un’altra pena a Cremona. E' così scattata per lei la recidiva infraquinquennale (lo stesso reato compiuto negli ultimi 5 anni) che le ha annullato la possibilità di ottenere la libertà. Secondo i carabinieri fi Fiorenzuola, la donna - che aveva loro consegnato la droga nascosta in una manica - riforniva un piccolo market dello spaccio vicino a Caorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ripescata nel Po un'auto con a bordo un cadavere, è Daniele Premi

  • Nuovo decreto e spostamenti tra Regioni e Comuni: cosa si può fare (e cosa no) dal 16 gennaio

  • Frontale tra due auto a Fiorenzuola: tre feriti, uno è gravissimo

  • Brugnello, Rivalta, Vigoleno: Valtrebbia e Valdarda grandi protagoniste a "Linea Verde"

  • L'Emilia-Romagna resta arancione, firmato il nuovo Dpcm

  • «Disobbedire e aprire i locali? Non ha senso. La vera protesta sarebbe chiuderli: stop a delivery e asporto»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento