FiorenzuolaToday

Casa della Salute, Mainardi: «Amministrazione ottimista ma non ci sono certezze sui finanziamenti»

Sabato 1 dicembre l'assessore regionale Venturi incontra l'Ufficio dei presidenza della Ctss per definire i tempi e le modalità di stanziamento di 12milioni di euro destinati agli investimenti straordinari dell'Ausl

In basso al centro Nando Mainardi (foto di repertorio)

«Da qualche mese si parla di quattro milioni di euro destinati alla Casa della Salute di Fiorenzuola, la cui realizzazione è inserita nel Piano degli investimenti 2018-2020 dell’Ausl, nella “Scheda rilevazione e programmazione interventi non aventi copertura finanziaria. Inoltre alcune settimane fa è stata firmata la convenzione tra il Comune e l’Azienda Usl, nella quale non figura alcun atto relativo a stanziamenti economici effettivi». Nando Mainardi, consigliere di “Sinistra per Fiorenzuola”, si dice «meravigliato dell’ottimismo dell’Amministrazione nonostante non vi siano certezze sui finanziamenti». Il consigliere ha presentato un’interrogazione nel Consiglio comunale di giovedì 29 novembre, per chiedere spiegazioni in merito alle iniziative intraprese fino ad oggi per la realizzazione della Casa della Salute che, ricordiamo, dovrebbe trovare spazio nell’ex Municipio su corso Garibaldi.

«La convenzione recentemente sottoscritta – ha dato spiegazioni la vicesindaco Paola Pizzelli – non è altro che un atto dovuto per legittimare la piena operatività dell’Ausl in una struttura di cui non detiene a proprietà. Quanto alle risorse per la realizzazione della Casa della Salute, così come per le altre in corso di attivazione sul territorio provinciale, è stata fatta presentata formalmente richiesta dalla presidenza della Conferenza sociosanitaria all’assessorato regionale e in presenza del presidente della Regione Stefano Bonaccini, il 28 maggio scorso a Bologna. Il “senza copertura” è riferito al bilancio di previsione 2018 dell’Ausl e non a quello regionale». Si parla di 11milioni e 800mila euro, di cui 4milioni destinati alla Casa della Salute di Fiorenzuola e 2miioni per le nuove sale operatorie che dovrebbero trovare spazio a terzo piano del blocco A dell’ospedale. Per definire i tempi e le modalità di stanziamento, sabato primo dicembre i sindaci dell’Ufficio di presidenza della Ctss incontreranno l’assessore regionale alla Sanità, Sergio Venturi. «Il 20 luglio scorso – ha ricordato Pizzelli – era stata ratificata da tutti i sindaci della provincia la richiesta di risorse aggiuntive e straordinarie da inviare alla Regione. La Nota ufficiale della Conferenza territoriale sociosanitaria alla Regione Emilia Romagna con la richiesta di finanziamenti per la copertura del piano investimenti straordinari, è stata inoltrata l’8 novembre. Ma il ritardo non è imputabile all’Amministrazione comunale», ha concluso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le spaccano la faccia contro una cancellata per rapinarla della borsa

  • Scaraventano un cancello contro la polizia per scappare dopo il colpo: quattro arresti

  • Cacciatore cade in un dirupo e muore

  • L'annuncio di Bonaccini: «La regione torna “zona gialla” da domenica»

  • Cene e ritrovi clandestini in due locali, blitz della finanza: multa per tutti e attività sospesa

  • Il divieto di spostamento tra comuni non piace a nessuno: «Così non potranno vedersi genitori e figli»

Torna su
IlPiacenza è in caricamento