FiorenzuolaToday

Castellarquato: «Multe fino a seicento euro per chi accende focolai all'aperto»

Il sindaco Ivano Rocchetta: «Considerata la pericolosità derivante da tale situazione che in questo periodo estivo si possono verificare per cause accidentali o per la pratica di bruciare materiali quali paglia, stoppie ed erbacce, abbiamo vietato l'accensione di fuochi su tutto il territorio comunale»

Immagine di repertorio

Sono parecchi gli incendi che in queste settimane si stanno verificando nelle campagne della nostra provincia, a causa delle condizioni di siccità. Proprio per questo motivo il sindaco di Castellarquato, Ivano Rcchetta, ha emesso un’ordinanza che prevede multe fino a seicento euro a carico di chi accende focolai all’aperto.

«Considerata la pericolosità derivante da tale situazione che in questo periodo estivo si possono verificare per cause accidentali o per la pratica di bruciare materiali quali paglia, stoppie ed erbacce, - spiega Rocchetta – abbiamo vietato l’accensione di fuochi su tutto il territorio comunale».

L’ordinanza, che rimarrà in vigore fino al 30 settembre, prevede per l’inosservanza una sanzione pecuniaria da cento a seicento euro.

Rocchetta invita la cittadinanza a segnalare qualsiasi focolaio al Corpo Forestale dello Stato (155), ai Vigili del Fuoco (115), ai Carabinieri (112) o alla Polizia Municipale (0523804012).

«Inoltre – conclude il primo cittadino – si raccomanda di evitare comportamenti che possano creare focolai di incendio come gettare mozziconi accesi e si ricorda anche l'obbligo di tagliare erba e rovi nelle aree incolte nei pressi del centro abitato». 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • San Nicolò, schianto all'incrocio tra un'ambulanza e un'auto: quattro feriti

  • Carla non ce l'ha fatta, il suo alpino Stefano la piange dopo la serenata davanti all'ospedale

  • «Noi facciamo sesso, licenziateci tutte». Il Centro Tice prende posizione sul caso della maestra di Torino

  • Con la caldaia rotta accendono il gas per scaldarsi, famiglia intossicata

  • In auto centra tre vetture in sosta e si ribalta. Illeso

  • Farini, addio al ristoratore Adriano Figoni

Torna su
IlPiacenza è in caricamento