menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Romeo Gandolfi con i candidati della lista

Romeo Gandolfi con i candidati della lista

Centrodestra, Roberto Maroni a Fiorenzuola il 24 maggio a sostegno di Gandolfi

Ancora da confermare Matteo Salvini, segretario federale della Lega Nord. L'annuncio è stato dato nel corso dell'inaugurazione del point elettorale della lista "SiAmo Fiorenzuola - Gandolfi Sindaco"

roberto maroni 10-2Sono in arrivo a Fiorenzuola nel mese di maggio, a sostegno della lista di centrodestra guidata da Romeo Gandolfi, i “big” della politica nazionale. Il primo a mettere piede nel capoluogo della Valdarda, nella serata del 24 maggio, sarà Roberto Maroni, presidente della Regione Lombardia. Ancora da confermare Matteo Salvini, segretario federale della Lega Nord.

L’annuncio è stato dato nel corso dell’inaugurazione del point elettorale della lista “SiAmo Fiorenzuola – Gandolfi Sindaco”.

A fare gli onori di casa nel point situato su corso Garibaldi, fulcro dell’intera campagna elettorale , è stato il candidato Romeo Gandolfi (geometra, classe 1966): «Sono giovane per la politica, ma ho le idee chiare: abbiamo bisogno di un rinnovamento generale di Fiorenzuola. “SiAmo Fiorenzuola” è uno slogan originale: noi amiamo Fiorenzuola e, allo stesso tempo, siamo Fiorenzuola e vogliamo rappresentarla a partire dagli studenti, per arrivare ai lavoratori e ai pensionati».

In merito al programma Gandolfi ha riferito: «In questi giorni avremmo tempo per presentare le nostre idee. Punteremo principalmente sulla sicurezza, sulle zone degradate e il verde urbano, sulla sanità. Sembra populismo, ma è quello che vogliamo e sono le cose fondamentali che servono a Fiorenzuola. C’è parecchia gente che dice “non vado a votare perché non cambia niente”. Oggi noi vogliamo dire che questa è l’occasione per cambiare!».

Gandolfi-4Poi gli interventi degli esponenti dei partiti a sostegno di Gandolfi. «Il direttivo provinciale del Pd – ha detto il segretario locale della Lega, Andrea Pezzani -, che ha governato nei modi peggiori Fiorenzuola, si è osato dire che l’attuale Amministrazione sta scontando i danni della giunta Martini (Lega Nord, in carica dal 1993 al 1997). Crediamo che nonostante i problemi sia ancora possibile poter invertire la rotta di questa città che sta continuando ad avere un ruolo minoritario nella nostra provincia».

«Dico cattiva politica perchè Savinelli e Brusamonti non hanno la minima idea del concetto di città. Dalle primarie abbiamo assistito ad una politica vergognosa con offese a tutti i livelli. Si sono insultati a vicenda, eppure sabato scorso erano insieme, sorridenti, all’inaugurazione del point elettorale. Quale grande collante ha fatto tabula rasa di insulti e polemiche? Questa è la domanda e la riflessione che porteremo ai nostri elettori, un argomento interessante per la nostra campagna elettorale».

Gandolfi-5«Quella a sostegno di Gandolfi – sono le parole di Pietro Pisani, segretario provinciale della Lega Nord - è una lista giovane che scende in campo perché ama la città e il territorio. Si impegnano per la gente che ha voglia di fare, che vuole avere il proprio futuro sul territorio in cui è nata e ha vissuto fino ad ora. Tutto questo con un buon governo. Vinceremo e cambieremo la politica del Pd che negli ultimi vent’anni ha fatto parecchi danni».

All’inaugurazione del point elettorale è intervenuto anche il responsabile provinciale di Forza Italia Jonathan Papamarenghi: «Gente che si candida per l’interesse di una poltrona è sintesi di malgoverno, che ha portato Fiorenzuola a livelli talmente bassi che raramente si possano ricordare. Abbiamo deciso di mettere in campo volti nuovi, affiancati da gente con esperienza e che da certezze. Siamo pronti a guardare avanti, Fiorenzuola è difronte all’opportunità di cambiamento: deve esserci un centrodestra unito con Gandolfi sindaco».

Presenti anche i componenti della lista composta da 16 fiorenzuolani di cui 7 donne, con un’età media di circa 40 anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cronaca

    Case di riposo, quaranta ospiti in tutto il Piacentino rifiutano il vaccino

  • Cronaca

    In futuro vaccinazioni anche a Bobbio e a Bettola

Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento