Lunedì, 20 Settembre 2021
Fiorenzuola Today Fiorenzuola d'Arda / Piazza dei Caduti, 1

Club Cinefotografico, dal 7 maggio la mostra di Marlene Lauterjung

La mostra, intitolata "Acqua, fonte di vita in un ecosistema brasiliano", propone l'acqua come elemento fondamentale per la vita nelle sue più diverse forme

Domenica 7 maggio alle ore 10:30 presso la sede del Club Cinefotografico Fiorenzuola in piazza Caduti, 1 si inaugura la mostra fotografica Acqua, fonte di vita in un ecosistema brasiliano di Marlene Lauterjung. La mostra propone l’acqua, elemento fondamentale per la vita, nelle sue più diverse forme: specchi lacustri, torrenti, nuvole, brina e nebbie mattutine. Ragnatele, piante ed insetti imperlati di gocce. Il tutto in giochi di spettacolari riflessi. Fauna e flora convivono nella rigogliosa foresta mista di latifoglie e pino brasiliano, la maestosa Araucaria angustifolia.

Le foto presentate sono state scattate da Marlene nell'arco di tempo che va dal 2010 al 2013 sulle sponde del Lago di Pinhal in Rio dos Cedros, stato confederale di Santa Catarina, nel sud del Brasile e non hanno subito alcun trattamento di post-produzione. Le immagine esposte sono frutto di un'attenta selezione tra le migliaia di foto scattate nell'ecosistema venutosi a creare sulle rive e nelle vicinanze dello specchio d'acqua artificiale, immerso nella Foresta Atlantica litoranea, oggi purtroppo molto ridotta o scomparsa.

Marlene, socia del CCF da alcuni anni, è nata e cresciuta in Brasile, dove si è formata come ricercatrice ed entomologa. Alla preparazione accademica come naturalista ha presto aggiunto una grande passione per la fotografia. Ciò le ha permesso di catturare attraverso l'obbiettivo significativi scorci di natura brasiliana e di proporli in una mostra in Italia, dopo aver presentato in passato altre due mostre a carattere naturalistico in altrettante università brasiliane. Abita attualmente a Fiorenzuola d’Arda dove si dedica alla fotografia e alla classificazione di fiori selvatici. Con la mostra esposta al CCF desidera trasmettere l’amore per la natura in pericolo, con la speranza che le immagini possano ricordare ai visitatori l’inestimabile valore dell’acqua, che è la cosa più preziosa che abbiamo su questo pianeta.

La mostra, ad ingresso libero, rimarrà esposta fino al 21 maggio con i consueti orari di apertura:Lunedì, Mercoledì, Venerdì dalle 21 alle 23. Domenica e festivi dalle 10 alle 12 e dalle 17 alle 19.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Club Cinefotografico, dal 7 maggio la mostra di Marlene Lauterjung

IlPiacenza è in caricamento