menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Da 25 anni da tutta la provincia per la festa di San Lorenzo a Castellarquato

Oltre 300 persone (residenti nei dintorni , originari della zona, ma pure alcuni gruppi provenenti anche da fuori provincia) hanno partecipato sabato 10 agosto a S. Lorenzo di Castell'Arquato, alla festa del patrono iniziata come di consueto con la santa messa presieduta da monsignor Gianni Ambrosio, vescovo della Diocesi di Piacenza Bobbio. Nella sua omelia mons. Ambrosio ha ricordato la figura del Santo il S.Lorenzo-2cui martirio è effigiato in un importante dipinto, un capolavoro (protetto da una robusta teca) del pittore Denijs Calvaert che risale al 1583. E' poi seguita una cena conviviale per raccolta fondi  per il completamento dei lavori di restauro della piccola ma suggestiva chiesa posta sulla collina da cui si ammira una piacevole veduta della piccola frazione e della pianura circostante. Organizzatore dell’evento è stato, come sempre da 25 anni, Antonio Rocchetta con la collaborazione di un affiatato gruppo di oltre 20 persone (tra cui diverse ragazze e giovani) che hanno cucinato e servito ai tavoli. Tra i numerosi partecipanti presente il nuovo sindaco di Castell'Arquato Giuseppe Bersani (nativo e residente a S. Lorenzo come il precedente Ivano Rocchetta) accompagnato da alcuni assessori della nuova Giunta comunale. Notati anche il consigliere regionale Matteo Rancan, l'assessore del Comune di Piacenza Luca Zandonella e l'ex presidente di Confcooperative Piacenza Mario Spezia.

Giuseppe Bersani-2 Zandonella e Rancan-4

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Come apparecchiare la tavola: le regole del galateo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

IlPiacenza è in caricamento